Risultati immagini per troppo napoletano teatro

Dopo il successo cinematografico del film “Troppo napoletano”, il primo lungometraggio prodotto da Alessandro Siani e Cattleya, percepito da molti come un film piccolo ma dalle grandi emozioni, arriva l’adattamento della pellicola in versione teatrale.

Nato in Andalusia (Spagna), da una famiglia molto devota, Sant’Alfonso da Siviglia, ebbe un’educazione cristiana che lo portò in seguito ad entrare nel convento mercedario di Siviglia. Religioso umilissimo, fu alla guida di alcuni tra i più modesti conventi dell’Ordine come Uncastillo e Sanguesa. Re Giovanni II°, mediante una cedola del 5 febbraio 1472, nel concedergli pieno potere sul paese di Sanguesa, lo definì “onesto e religioso, fedele e bene amato”. Dopo una vita tutta dedita al Signore, un giorno, mentre stava recandosi a Barcellona, morì santamente lungo la strada nelle vicinanze di Lérida, pregando davanti ad una grande croce. Era l’anno 1495, il suo corpo fu sepolto nella vecchia cattedrale di Lérida.L’Ordine lo festeggia il 14 aprile.

Risultati immagini per MINORI (SA) Villa ROMANA.

La Soprintendenza di Salerno e Avellino, diretta da Francesca Casule, comunica il calendario delle aperture straordinarie dei  Musei e le Aree Archeologiche durante le feste pasquali.

Originario di Todi, Martino fu prete a Roma e in seguito apocrisario, cioè legato pontificio alla corte imperiale di Costantinopoli. Fu una buona preparazione per il futuro papa. All'epoca il dibattito teologico mirava a stabilire se Gesù aveva una o due volontà. In sintesi si riproponeva la domanda sulle due nature già affrontata al Concilio di Calcedonia. I padri conciliari avevano stabilito che Gesù aveva due nature per poter salvare pienamente l'uomo. Al contrario alcuni teologi bizantini, con il sostegno dell'imperatore e per fini politici, continuavano a presentare formule di compromesso.

Si arricchisce il Programma dei live al prestigioso Festival del Fumetto di Napoli. I Comiconiani appassionati di rock e musica live avranno modo di assistere ad altre due esibizioni sul #ComiconLiveStage. Saranno nostri ospiti, il 30 Maggio, la supersexy DJ IRENE FERRARA mentre l'1 Maggio i romani STAG che presenteranno dal vivo il loro ultimo album dal titolo "Verso le Meraviglie" (INRI). 

Risultati immagini per enzo avitabile PREMIO MORRICONE

Ennesimo riconoscimento per il compositore di Marianella che dopo il trionfo ai David di Donatello riceve un altro prestigioso premio per le musiche del film di Edoardo De Angelis, al Bif&st 2017 (Bari International Film Festival,  22 - 29 aprile).

Proveniente dall'Africa, forse dalla Mauritania, dal 362 alla morte fu vescovo di Verona, dove fondò la prima chiesa. Dovette confrontarsi con il paganesimo e l'arianesimo, che confutò nei suoi discorsi. I suoi iscritti ricordano quelli di più affermati scrittori africani e ci danno notizie importanti su di lui e sulla sua attività pastorale. Preoccupazione primaria di Zeno fu quella di confermare e rinforzare clero e popolo nella vita della fede, soprattutto con l'esempio della sua carità, dell'umiltà, della povertà e della generosità verso i bisognosi.

Vescovo di Cracovia, fu pastore sapiente e sollecito. Succedette al vescovo Lamberto nel 1072. Intrepido sostenitore della libertà della Chiesa e della dignità dell'uomo, difensore dei piccoli e dei poveri, subì il martirio sotto il re Boleslao II. Canonizzato da Innocenzo IV ad Assisi nel 1253, è patrono della Polonia. Le sue spoglie, custodite nella cattedrale di Cracovia, sono mèta di pellegrinaggio attraverso i secoli.

servizio a cura di VINCENZO CALIFANO

Dal nuovo romanzo di Raffaele Lauro emerge in maniera organica, quasi didascalica, la filosofia gastronomica dello chef santagatese, don Alfonso Iaccarino, considerato universalmente, come uno dei “maestri”, a livello mondiale, della cucina mediterranea. Un libro, quindi, che andrebbe studiato nelle scuole di cucina.

Immagine correlata

Un viaggio della musica che unisce territori, capolavori e beni culturali. E’ questo lo spirito del cartellone “Dai Castelli dell’Ofanto alla Reggia di Caserta”, programma di concerti promosso dalla scuola di musica “Il temporale” di Bentivoglio (Bologna) con la direzione artistica di Marzia Baldassarri, e che prevede le esibizioni dell’Orchestra Giovanile BenTIVoglio e del Coro Aminta Vocal Ensemble. Sei i concerti – che proporranno musiche di Corelli e di Vivaldi – per sei tappe d’autore nei castelli irpini con gran finale presso la Reggia di Caserta.

Nata a Verona nel 1774, appartiene a una delle famiglie più illustri nell'Italia del tempo. Orfana di padre e abbandonata dalla madre, a 7 anni viene affidata a un'istitutrice. A 17 si trova nel Carmelo di Trento e poi in quello di Conegliano (Tv). Tornata a casa, nel 1801 ospita nel palazzo di famiglia due povere ragazze, raccolte da lei stessa. Nel 1808 inizia con altre ragazze in difficoltà un'esperienza di vita in comune presso l'ex convento delle Agostiniane veronesi: nascono le Figlie della Carità, suore educatrici dei poveri. È la stessa Maddalena a scriverne le regole nel 1812, a Venezia, chiamata da Antonangelo e Marcantonio Cavanis (due fratelli patrizi, entrambi sacerdoti) per fondare un'altra casa d'istruzione per ragazze, mentre loro hanno creato le scuole gratuite maschili. Maddalena ottiene l'assenso pontificio da Pio VII; in seguito si reca a Venezia, a Milano e poi a Bergamo e a Trento, per fondare nuove sedi e scuole. La sua stessa residenza patrizia veronese accoglie ragazze povere, strappate alla miseria per renderle protagoniste della loro vita. Mentre prepara l'apertura di altre sedi a Brescia e a Cremona nel 1835 la morte la coglie a Verona. 

Risultati immagini per INCOSTIERAAMALFITANA

48 le novità letterarie in concorso all’XI edizione di ..incostieraamalfitana.it  Festa del Libro in Mediterraneo, dal 16 Maggio al 28 Luglio 2017. Italiani, ma anche dagli Stati Uniti, dall’Austria, dalla Svizzera, gli scrittori protagonisti dei salotti letterari che si snoderanno tra le più belle location della Costa d’Amalfi, da Praiano a Furore, da Conca dei Marini ad Amalfi e Atrani, da Minori a Maiori, da Tramonti a Cetara, ma anche a Salerno, Napoli e Cava de’ Tirreni, si contenderanno il Premio costadamalfilibri, opera in maiolica realizzata dal maestro ceramista Nicola Campanile di Vietri sul Mare.

Con la Domenica delle Palme o più propriamente Domenica della Passione del Signore, inizia la solenne annuale celebrazione della Settimana Santa, nella quale vengono ricordati e celebrati gli ultimi giorni della vita terrena di Gesù, con i tormenti interiori, le sofferenze fisiche, i processi ingiusti, la salita al Calvario, la crocifissione, morte e sepoltura e infine la sua Risurrezione.

zia di Zaccaria, seduto su di un puledro d’asina, entrò a Gerusalemme, mentre la folla gli veniva incontro con rami di palma nelle mani. 

Risultati immagini per ELEKTRA SAN CARLO

Torna al Teatro di San Carlo a partire dal prossimo 9 aprile, ore 19.00, in quattro repliche fino a sabato 15 aprile, Elektra di Richard Strauss (1864 - 1949), allestimento premiato nel 2003 con l'Abbiati per il miglior spettacolo dell’anno “per l’intensità poetica della regia di Klaus Michael Grüber, e la straordinaria presenza come scenografo-costumista di Anselm Kiefer, che ha ambientato la vicenda in una sorta di monumentale relitto di Grecia Industriale di straordinario impatto visivo e penetrante efficacia tragica”.

Illustre vescovo mercedario di Granada, San Gonzalo Mercador, ritornando dal concilio di Firenze avvenuto nell’anno 1450, fu catturato dai nemici della religione cattolica. Rinchiuso per lungo tempo in un tetro carcere, ardeva in lui il desiderio di diventare martire finché per comando di un empio RE fu percosso e dopo molti tormenti fu decapitato per il nome di Cristo, ricevendo così la gloria eterna.
L’Ordine lo festeggia l’8 aprile.