Risultati immagini per PREMIO LETTERARIO NAPOLI TIME

Si è conclusa ieri, venerdì 5 maggio, presso l’Auditorium delle Regione Campania, al centro direzionale di Napoli, la IV edizione del Premio Letterario NapoliTime partocinato dal Comune di Napoli e dalla Regione Campania. All’evento di premiazione hanno partecipato Lucia Fortini assessore all’Istruzione e alle Politiche sociali della Regione Campania, i dirigenti scolastici le professoresseElena Manto dell’ IC Massimo Troisi, Mariarosaria Scalella dell’ IC 53 Gigante-Neghelli, Rosa Baffa dell’Istituto Superiore Vittorio Emanuele II e Maria Minopoli dell’IC 78° Cariteo-Italico.

Immagine correlata

Nella giornata di venerdì scorso presso il complesso 'Lido Desio'  di Castellammare di Stabia si è tenuto, a margine dal Convegno “Noi, Insieme per la Legalità” che ha riscosso un grade successo con la presenza di numerose autorità, il VII Congresso Regionale della Campania del Sindacato di Polizia  Coisp (Coordinamento per l’indipendenza dei sindacati di Polizia).

“Partecipazione, competenza, rinnovamento: sono i principi a cui mi sono ispirato nella costituzione della Segreteria Regionale del Movimento Nazionale per la Sovranità che da oggi potrà ‘presidiare’ i temi politici fondamentali della nostra Regione”. 

“La sanità campana è tornata ad essere la peggiore d’Italia” così Stefano Caldoro, capo della opposizione di centrodestra in Consiglio Regionale della Campania, risponde alle domande dei giornalisti a margine della prima scuola di Formazione per la buona Politica, il corso inaugurato a Salerno dai ‘Centristi per l’Europa’ di Pierferdinando Casini.

Ditelo ai malati che sono in barella; spiegatelo ai parenti dei malati che sono costretti a rifare il letto ai loro congiunti perché non ci sono infermieri a sufficienza; comunicatelo a chi è in lista d’attesa da mesi che l’emergenza della sanità in Campania si risolve con la nomina di 30 primari nuovi! Così Severino Nappi, Responsabile Nazionale Forza Italia Politiche per il Sud, Consigliere regionale Forza Italia Campania e Vicecoordinatore regionale con delega alle amministrazioni locali.

Immagine correlata

Nella straordinaria cornice del museo aziendale tra i manufatti ceramici che raccontano una storia ricca  500 anni, espressione di una delle “100 eccellenze del made in Italy” si terrà, venerdì 5 maggio per la prima volta nella sua storia, la seduta campana del Consiglio Generale di Confindustria Ceramica.

 “Credo che sia stato un risultato rilevante l’approvazione all’unanimità in Consiglio regionale della Campania della nostra mozione sull’applicazione del tempo pieno nella scuole primarie della Campania”.

“I lavori allo stazionamento Airbus di Grottaminarda sono fermi da due anni e mezzo, ma il vero tema su cui è necessario porre l’attenzione è se quest’opera fosse realmente necessaria, trattandosi di una struttura la cui destinazione sarà per il 60-70% di carattere commerciale”.

Le dimissioni del presidente del Collegio dei Revisori dei conti della Regione Campania, Antonio Porcaro, sono un fatto increscioso, gravissimo per l’Ente. Quello che emerge dal verbale di ben nove pagine è una gestione ‘privata’ della cosa pubblica, dove suggerimenti, indicazioni del collegio appaiono inascoltate, così come ‘alcune problematiche inerenti il collegio stesso e un’eventuale regolamentazione’. 

Risultati immagini per ALESSANDRO PAGANO

“Per Ferrovie dello Stato l’Italia finisce a Salerno. Il Gruppo Fs ha presentato il bilancio 2016 in positivo con utili record, guarda al matrimonio con Anas, ma invece di pensare ad investire al Sud, in Sicilia, magari sull’alta velocità almeno fino a Villa San Giovanni, come peraltro più volte annunciato dai vari membri di Governo da Delrio a Franceschini, preferisce dedicarsi ai collegamenti con gli autobus verso la Germania.

“La Regione Campania interviene con un sostegno concreto e materiale finanziando le attività di formazione e studio per i ragazzi rimasti orfani di genitori deceduti nel corso della propria attività lavorativa”.

Risultati immagini per CIARAMBINO

“Lanciamo l'allarme a tutti i cittadini della Campania sulla pericolosa deriva accentratrice e di rifiuto della trasparenza di questo governo regionale. Il presidente De Luca sta provando a mettere il bavaglio al doveroso lavoro di controllo di tutte le commissioni speciali e in particolare della Commissione per la Trasparenza e il Controllo delle attività di Consiglio, Regione ed Enti collegati e dell’utilizzo di tutti i fondi.

Borrelli E Fortini

“Finalmente si comincia a fare sul serio e a mettere in sicurezza almeno gli edifici pubblici, anche se è necessario un intervento straordinario che permetta di garantire la piena sicurezza anche negli edifici privati e, soprattutto, dovrebbero essere programmate e fatte le prove di evacuazione che stiamo aspettando da anni”.

Risultati immagini per GIOVANNI FRANCESCO RUSSO CAMPANIA LIBERA

E' Giovanni Francesco Russo il nuovo coordinatore e portavoce di Campania Libera a Napoli e provincia. Russo, 37 anni, è giornalista professionista ed è stato in passato segretario del PD a Giugliano e consigliere comunale. Noto per le battaglie ambientaliste nella terra dei fuochi si dedicherà a radicare a Napoli l'associazione che alle ultime regionali con la sua lista ha sostenuto Vincenzo De Luca. 

“È di questi giorni la notizia diffusa dall’Istat che più di 8 milioni di italiani sono poveri e circa 4 milioni e mezzo vivono in condizioni di povertà assoluta, ovvero non possono acquistare il minimo indispensabile per vivere.