Risultati immagini per SONIA PALMIERI"Ho chiesto al Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico una inevitabile rivisitazione degli strumenti di politiche passive ( con fondi nazionali) nonché la proroga degli esistenti, ho chiesto inoltre la presenza di Invitalia ai tavoli di crisi, quale supporto tecnico del Governo. Le politiche del lavoro vanno collegate strettamente alle politiche industriali per immaginare soluzioni assolutamente alternative ai licenziamenti, ancor di più sulle aree di crisi regionali (complesse e non complesse) va posta la massima attenzione affinché diventino motore di sviluppo per i territori e le migliaia di ex lavoratori che, attraverso un adeguato piano di riqualificazione, possono fornire ai nuovi insediamenti industriali, esperienza e forte motivazione per riconquistare un futuro troppe volte negato.". Cosi l 'assessore regionale al Lavoro Sonia Palmeri. Invitalia al tavolo, insieme al Ministro Di Maio, le OO.SS., Istituzioni locali, lavoratori e l'Ad Del Rosso, per la ripartenza del sito produttivo di Flumeri (AV) e Bologna. Si caldeggia quale soluzione l'ingresso nella compagine societaria di un nuovo socio italiano, imprenditore in un settore affine. Ciò permetterà il supporto finanziario di Invitalia, a patto che si produca tutto in Italia. Il tempo però non è una variabile indipendente: bisogna fare presto, anche l'indotto sta soffrendo. Come già al primo confronto con le regioni di ieri 5 luglio, l'assessore Palmeri ha ribadito l' imperante preoccupazione per la fine degli ammortizzatori per moltissimi ex lavoratori campani.

so

Ieri mattina, presso l'Assessorato Regionale alle Risorse Umane, presentazione del programma di Prevenzione del carcinoma mammario per le dipendenti della Giunta Regionale, una campagna di sensibilizzazione insieme alla Senologia dell'IRCCS Pascale .

 

“Da 17 mesi 100 famiglie sono state lasciate in stato di povertà per i capricci di una Regione che non è in grado di gestire finanziamenti a causa di banali cavilli burocratici.

“La proposta del ministro Costa di prevedere militari a presidio degli impianti per lo smaltimento dei rifiuti non c’entra assolutamente nulla con la militarizzazione voluta da Bertolaso nelle fasi di costruzione del termovalorizzatore di Acerra.

"Il voto contrario del centrosinistra alla nostra mozione che provava a scongiurare il declassamento del Rummo di Benevento è assolutamente deludente e testimonia il totale disinteresse della maggioranza e del governo De Luca per le aree interne".

 E' stata approvata in Consiglio regionale della Campania la mozione d'indirizzo proposta dal gruppo regionale del partito democratico per modificare i criteri relativi a diversi comuni dell'area vesuviana che vengono esclusi dalla denominazione di 'città ad alta tensione abitativa'.

 

Avvicendamento al vertice del Fisco campano. Dal 1° luglio 2018 il nuovo Direttore Regionale è Giovanna Alessio.

 

Risultati immagini per ZINZI E BORRELLI

“Stupiscono le dichiarazioni del consigliere Borrelli, un verde dovrebbe comprendere che le emergenze ambientali del nostro territorio sono talmente tante, urgenti ed alcune anche pressanti, da far passare in secondo piano il calendario di lavori”. Replica così il Presidente della Commissione Terra dei Fuochi, Gianpiero Zinzi, alle dichiarazioni rilasciate dal collega Borrelli.

Risultati immagini per VINI CAMPANI

Si sono concluse a Città Sant’Angelo (PE) Sabato 23 Giugno 2018 le degustazioni dei vini partecipanti al Concorso Enologico Nazionale per assegnare l’ambito Premio Qualità Italia 2018, organizzato dalla Scuola di Alta Formazione e Perfezionamento “Leonardo”. Tra i numerosi vini campani partecipanti alla quarta edizione, spicca l’AZIENDA AGRICOLA LA CASA DELL'ORCO DI PELLEGRINO MUSTO, che per la categoria Vini bianchi DOCG è riuscita ad aggiudicarsi il Premio Qualità Italia 2018 con il vino FIANO DI AVELLINO DOCG "LA CASA DELL'ORCO".

Risultati immagini per jabil marcianise

“Grazie a una pressione costante del Gruppo regionale del Movimento 5 Stelle e con il sostegno di un Governo finalmente attento alle vertenze dei lavoratori del Sud e della Campania, è stato individuato uno spiraglio per una soluzione finalizzata a garantire i livelli occupazionali degli 835 dipendenti Jabil di Marcianise.

foto comunicato 1

Questa mattina l'assessore regione al Lavoro Sonia Palmeri ha ricevuto la greca Theodora Xenogiani, l'estone Anne Lauringson e l’italiano Gianluca Scarano, del Team di lavoro per l’indagine europea "Connecting People with jobs: Italy”.

NUGNES

“La riforma Madia, su molti aspetti, è stata un fallimento. Si trattava di una legge ambiziosa ma solo sulla carta e rivelatasi, poi, più che mai confusa nella sua idea di Pubblica Amministrazione.

conf stampa rom

Il 22 giugno il presidente della Commissione speciale ‘Terra dei Fuochi, bonifiche ed ecomafie’, Gianpiero Zinzi, ed il presidente della Commissione speciale ‘Anticamorra e beni confiscati', Carmine Mocerino, hanno presentato alla stampa la proposta di legge ‘Norme contro il degrado e per lo smantellamento dei campi Rom nella Regione Campania’. La proposta è stata depositata in Segreteria generale il 25 maggio.

enzo buonaVENTIQUATTRO DISTRETTI TURISTICI IN CAMPANIA, UN RECORD CHE NON HA ANCORA DATO I FRUTTI SPERATI 

La Campania possiede un potente strumento per affrontare la competizione turistica: una offerta ampia e conosciuta in tutto il mondo, paesaggio, bellezze architettoniche, tradizioni culturali ed enogastronomiche. Tuttavia non basta, l’offerta serve organizzarla. In questo scenario stanno assumendo rilevanza i distretti turistici (d.l. 13 maggio 2011, n. 70 modificato con legge 12 luglio 2011, n. 106) istituiti dal Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, su richiesta delle imprese del settore che operano nei territori interessati, previa intesa con le Regioni coinvolte.

danieli sansone

Il Sannazaro, quest’anno  ha ricevuto il riconoscimento dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali quale Centro di Produzione Teatrale, entrando così a far parte di un novero di realtà artistiche molto ristretto a livello nazionale, non ha perso la sua vocazione iniziale, ma alla sua grande tradizione ha affiancato anche una serie di proposte alternative, dinamiche per rispondere alle esigenze che il suo nuovo corso prevede e per avvicinarsi ad un pubblico diverso e restare al passo con i tempi.