Risultati immagini per PASSAGGIO A LIVELLO TORRE ANNUNZIATA

Un tragico incidente ha sconvolto il Comune di Torre Annunziata. Un uomo è stato travolto da un treno in corsa sui binari del passaggio a livello situato nei pressi di via Terragneta ed è morto sul colpo, schiacciato sulle rotaie. La vittima è Domenico Federico, un 67enne del luogo che fino allo scorso anno era impiegato presso la ditta Prima Vera, che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti. I suoi parenti si sono recati sul luogo della tragedia per il riconoscimento e intanto sull'episodio indagano i carabinieri nel tentativo di ricostruire la dinamica dell'accaduto. Allo stato attuale, pare esclusa l'ipotesi suicidio mentre prende corpo la pista della tragica fatalità. L'uomo sarebbe stato centrato dal treno mentre attraversava i binari, ma gli inquirenti stanno vagliando tutte le ipotesi per far luce sulla drammatica vicenda.

Risultati immagini per MUNICIPIO DI BRUSCIANO

Dietro compenso di denaro avevano fatto in modo che circa 300 cittadini brasiliani ottenessero la cittadinanza italiana in virtù dello ius sanguinis, senza però avere i requisiti previsti dalla legge.

Risultati immagini per CARLO BUCCirosso IL POMO

Doveva essere un giorno felice, si celebravano le nozze della dea del mare con un uomo bellissimo, e tutti gli dei erano venuti a festeggiare gli sposi, portando loro dei doni!…

frati minori

 Risultati immagini per STAZIONE ZOOLOGICA ANTON DOHRN

Tornano alla Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli gli eventi organizzati dal Comitato Scienza e Società. Presso la Sala Conferenze dell’Ente di ricerca, martedì 11 aprile si terrà, a partire dalle ore 17,00, l’incontro-dibattito dal titolo “Buona scienza ma poca impresa: il paradosso della ricerca italiana”.

Confapi tavola rotonda

“Le imprese campane hanno bisogno di competitività: il mercato estero è un'occasione importante a patto di saperlo affrontare con gli strumenti più idonei”. A dirlo è Felice Russillo (Confapi Campania) aprendo i lavori del workshop ‘I driver della crescita’ che si è svolto quest'oggi presso la sala parlamentino della Camera di Commercio di Napoli.

picasso a napoli allestimento

La reggia di Capodimonte ospiterà nella sala da ballo il sipario Parade. Sarà a Napoli, per la prima volta, la più grande opera di Picasso, di capitale importanza per l’arte moderna, una tela di 17 metri di base per 10 di altezza, conservata al Centre Georges Pompidou di Parigi ma, per le sue dimensioni, esposta solo in rare occasioni –al Brooklyn Museum (New York 1984); al Palazzo della Gran Guardia (Verona 1990); a Palazzo Grassi (Venezia 1998) e al Centre Pompidou di Metz (2012-2013).

Risultati immagini per CALCHI DEL CRIPTOPORTICO

Ad oggi i recenti studi antropologici hanno rivelato che i corpi, sulla base della conformazione ossea e dei caratteri morfologici, corrispondono l’uno a un individuo adulto (più di 20 anni) e l’altro ad uno più giovane (circa 18 anni). Le analisi del DNA hanno invece determinato che la vittima più giovane era certamente un uomo, forse anche l’altro. In questo secondo caso, tuttavia, è possibile avanzare solo ipotesi a causa del DNA altamente degradato.

Proviamo seriamente a pensare un modo di educare che vada al di là della scuola così come la conosciamo. Proviamo a immaginare che non esistano più edifici chiusi e muri dove i bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze restino confinati per il tempo della loro educazione ma che quei muri, come certi giochi di carta, improvvisamente pieghino le loro pareti verso l’esterno, per lasciare che i loro reclusi escano fuori, si mescolino al mondo, sciamino per le strade, anche solo per percorrerle, guardandosi in giro, vedendo e toccando, riempiendo l’aria dei loro corpi e dei loro respiri, del loro camminare e correre, del loro muoversi colorato.

Risultati immagini per campo polivalente terzigno

Taglio del nastro, questa mattina, per il nuovo campo polivalente di Via dei Pini a Terzigno (Napoli).

Risultati immagini per SCIENZA

Tornano alla Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli gli eventi organizzati dal Comitato Scienza e Società. Presso la Sala Conferenze dell’Ente di ricerca, martedì 11 aprile si terrà, a partire dalle ore 17,00, l’incontro-dibattito dal titolo “Buona scienza ma poca impresa: il paradosso della ricerca italiana”.

Risultati immagini per quartieri spagnoli napoli arte carta

Metri di carta adagiati a terra, per i vicoli dei Quartieri Spagnoli di Napoli; pennelli e secchi di tempera lasciati ai bordi, per colorare la carta, “firmarla” con segni, tracce che ognuno potrà lasciare di sé e di quel momento.

Risultati immagini per gioco d'azzardo

L’Amministrazione Comunale di Mariglianella, guidata dal Sindaco Felice Di Maiolo, durante i lavori di Giunta Comunale dello scorso 30 marzo 2017, con la delibera n. 40 ha concesso, su proposta del Responsabile dell’Area Affari Generali, dott. Francesco Principato, il Patrocinio e l’uso dello Stemma Comunale per una indagine epidemiologica promossa dall’Istituto Superiore di Sanità, organismo di diritto pubblico, intitolata “Il gioco d’azzardo in Italia - Indagine epidemiologica sul gioco d’azzardo nella popolazione adulta residente in Italia”.

Risultati immagini per VIE DEL GUSTO IN CAMPANIA

Lo “Smeraldo” conserva, nel nome, nei menù e nell’atmosfera, le memorie di una famosa locanda, “la Casa ‘e tre pizzi”, erede di quella civiltà delle osterie e delle locande che si sviluppò  fino alla metà del sec.XIX lungo le strade disegnate intorno alle pendici del Somma-Vesuvio, dal lato interno, da Cercola fino a Boscoreale, passando per Sant’Anastasia, Somma, Ottaviano.

Reggia Di Portici 2

Dopo il restauro della facciata lato mare, del piano nobile, il recupero e l’attivazione del Museo Herculanense, il restauro della Peschiera ed il ripristino del Bosco Inferiore, torneranno all’antico splendore anche le facciate della Corte Centrale della Reggia di Portici. Hanno preso il via, infatti, i lavori di consolidamento degli intonaci, di ripresa degli stucchi, delle lesene e delle modanature, oltre che di ritinteggiatura delle facciate del quadrilatero che unisce i due corpi principali della dimora borbonica, quello che guarda al Vesuvio e quello che guarda al mare. Il quadrilatero attraversato, tramite i suoi due portali monumentali, da via Università, l’antica via delle Calabrie.