Santa Maria a Vico è "covid-free" - Comune di Santa Maria a Vico

Dopo il raggiungimento dell'obiettivo di realizzare la cittadella scolastica per la scuola primaria, ottenuto grazie ad un finanziamento di circa sette milioni di euro, oggi è arrivata una comunicazione ministeriale relativa all’approvazione di un ulteriore finanziamento di 13.400.000€ per realizzare una nuova e moderna scuola secondaria di primo grado "Scuola media Giovanni XXIII".

Dono day": musica e solidarietà per il popolo ucraino Eventi a Caserta

Dopo la manifestazione per la pace cui hanno preso parte centinaia di persone, il coordinamento di associazioni “Agora’” col patrocinio del Comune di Marcianise torna nella splendida cornice di Piazza Carità con un’iniziativa di generosità e solidarietà che coinvolge la comunità locale, russa e ucraina per raccogliere generi alimentari, farmaci, prodotti per bambini e l’igiene personale, stoviglie monouso a favore del popolo ucraino martoriato dalla guerra.

Casaluce, mostra del professor Vincenzo Piatto alla Pro Loco - Pupia.tv
Sarà una due giorni all’insegna dell’Arte e della Cultura la mostra organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale Pro loco di Casaluce “Casaluci”, con il patrocinio del Comune di Casaluce ed in collaborazione con Rino Lucia (curatore ART NOW), Accademia Internazionale Vesuviana, Maison d’Art (Archivio Storico Univ. delle Arti - Padova).

Homepage - Italgas Acqua
Italgas Acqua comunica che oggi 5 maggio, saranno effettuati da parte della società Acqua Campania lavori di sostituzione di un misuratore guasto al punto di presa regionale denominato Galatina.

Al Nostos Teatro in scena "Mimì e le ragazze della pallavolo. Laddove Mimì  sta per Domenico" - ècampania

Domenica 8 maggio alle 19 va in scena al Nostos Teatro “Mimì e le ragazze della pallavolo. Laddove Mimì sta per Domenico” di Sara Sole Notarbartolo, ispirato alla storia vera di Tiffany Pereira de Abreu, pallavolista transessuale.

Sant'Arpino, elezioni. Aniello Di Santillo candidato con Eugenio Di Santo,  rappresenterà la zona “Castellone” – atellanews.it

"Il confronto quotidiano con zona castellone mi rattrista il cuore". Ad affermare è il coordinatore del comitato "Volt Italia" della città di Sant'Arpino, Aniello Di Santillo.

Sconosciuti, io che qui sto morendo e tu che mangi il gelato" in scena al  FaziOpenTheater di Capua |

Lo spettacolo è liberamente ispirato al famoso e fortunato film dal titolo omonimo. Si tratta quindi di un’operazione teatrale davvero speciale ed intrigante. La storia, nota, ruota attorno alle vicende che si susseguono durante una cena tra amici apparentemente tranquilla.

Donne in Sikurezza", seminario sull'autodifesa al Real sito di Carditello

Nel pomeriggio di sabato 30 aprile, presso il Real Sito di Carditello, in San Tammaro, si è tenuto il seminario “Donna in Sikurezza”, organizzato dalla “Boxing Improta” di Casaluce e diretto, nello specifico, dal Maestro Improta.

Una fiera con 450 aziende: il centro orafo Tarì di Marcianise riapre agli  eventi - la Repubblica

Al Tarì in occasione della giornata di apertura del salone della gioielleria, alla presenza della vicepresidente di Confindustria per l’internazionalizzazione Barbara Beltrame Giacomello, la firma della costituzione del polo orafo campano. Non solo tradizione, ma esperienze di eccellenza e numeri significativi di uno dei comparti produttivi di riferimento della regione entrano anche in campo confindustriale a rappresentare in modo omogeneo uno dei quattro distretti della gioielleria italiana, insieme a quelli di Arezzo, Vicenza e Valenza.

Olimpiadi di astronomia, è Matteo Maria Ruocco il vincitoreOlimpiadi di  astronomia, è Matteo Maria Ruocco il vincitore - Ondaweb TV

Grande successo casertano nella XX edizione delle “Olimpiadi italiane di astronomia”. Infatti, nella cerimonia tenuta il 28 aprile 2022 nell’aula magna dell’Università degli Studi di Perugia si è tenuta la cerimonia di premiazione della gara, promossa dal Ministero dell'Istruzione, e organizzata a livello nazionale dalla Società astronomica italiana e dall'Istituto nazionale di Astrofisica.

Caserta. Ferdinando Palumbo nuovo segretario provinciale Ugl

Sarà un 1 Maggio identitario quello della Ugl Caserta, da trascorrere all’insegna del territorio e dei suoi simboli. Una task force, quella del sindacato di Piazza Ruggiero, iniziata il 29 Aprile, allorquando il Segretario Ferdinando Palumbo ha fatto visita al coordinamento unitario di difesa del patrimonio bufalino, riunito in presidio permanente sotto il monumento ai caduti.

Il capitano Massimo Esposito incontra gli studenti del Villaggio dei Ragazzi  - Ottopagine.it Caserta

Gli studenti delle Scuole Superiori della Fondazione Villaggio dei Ragazzi “don Salvatore d’Angelo” hanno trascorso una giornata all’insegna della cultura della legalità. Supportati dai propri docenti, gli allievi hanno infatti incontrato, nella sala Chollet dell’Ente calatino, il Capitano Massimo Esposito, Comandante della Compagnia dell’Arma dei Carabinieri di Maddaloni.

image8

Stamane, gli studenti delle Scuole Superiori della Fondazione Villaggio dei Ragazzi “don Salvatore d’Angelo” hanno trascorso una giornata all’insegna della cultura della legalità. Supportati dai propri docenti, gli allievi hanno infatti incontrato, nella sala Chollet dell’Ente calatino, il Capitano Massimo Esposito, Comandante della Compagnia dell’Arma dei Carabinieri di Maddaloni.

I casalesi controllavano gli appalti del Cira, il centro italiano di  ricerche aerospaziali di Capua - CorrieredelMezzogiorno.it

L'intera segreteria territoriale della Ugl Caserta esprime grande sconcerto e preoccupazione per le notizie di stampa che mettono il CIRA al centro di interessi della camorra, con un danno di immagine evidentissimo. Ciò accade in un periodo di significativi cambiamenti per il CIRA, la rimozione di un dirigente, il passaggio di tutte le quote ASI al CNR e l’attesa nomina dei nuovi vertici.

E' ufficiale: la Regione revoca i fondi per il biodigestore a Caserta

“Da anni in ogni sede avversiamo la decisione del Comune di Caserta di costruire un biodigestore in località Ponteselice, a pochi metri in linea d’aria dalla Reggia di Caserta. Un’ubicazione, a nostro avviso, dannosa per il turismo, per la vivibilità del rione Acquaviva e dell’intera Città, oltre che dei comuni limitrofi.