15 cinema vincitori dei Biglietti d'Oro ANEC - Cineuropa

“Me contro Te - Il mistero della scuola incantata” di Gianluca Leuzzi, “Come un gatto in tangenziale - Ritorno a Coccia di Morto” di Riccardo Milani, “Freaks Out”  di Gabriele Mainetti sono i tre film italiani che si aggiudicano quest’anno il Biglietto d'Oro.

Angelo Vassallo, dieci anni dopo: la morte senza colpevoli del sindaco  pescatore - la Repubblica

Il Presidente della Fondazione Vassallo, Dario Vassallo e il vicepresidente Massimo Vassallo: “Il tema della formazione di una classe dirigente è e deve essere centrale quale presupposto culturale e tecnico per affrontare la sfida di un’economia sostenibile, ovvero che contemperi la crescita con il rispetto di diritti universalmente riconosciuti e con i temi della sostenibilità ambientale”.

Incidenti sul lavoro, a Genova 21 morti nel 2020 con un aumento del 50% e  già due vittime dall'inizio dell'anno - Genova 24

Lombardia, Campania, Liguria, Abruzzo, Puglia e Molise sono le regioni a maggior rischio del Paese, ovvero quelle con il più alto rischio di mortalità per Covid sul lavoro rispetto alla popolazione occupata, in 22 mesi di pandemia.

 

Paludi, conclusa l'anteprima del Festival delle Spartenze: riflessioni,  spettacoli teatrali e tanto altro | EcodelloJonio.it

Il Festival delle Spartenze prosegue con le sue tappe d’anteprima. Dopo il successo calabrese nei quattro giorni di fine ottobre tra Paludi, Cropalati e Corigliano-Rossano, il festival arriva nella capitale con un evento dedicato agli italiani d’America. Continua così la narrazione delle spartenze, questa volta con un particolare sguardo sugli Stati Uniti.

Obbligo vaccino, Costa: "Settembre mese decisivo"

«Appare evidente, anche ai ciechi e ai sordi, ma non ai matti, che l'introduzione dell'obbligo vaccinale non possa essere rinviato oltre! Il tempo è scaduto! Se braccio di ferro ci deve essere, ci sia subito. Hic et nunc, senza provocare altre migliaia di vittime innocenti.

Evoluzione del poker: dalle sale da gioco al poker online

Vale circa 2,2 miliardi di euro l’anno il “giro d’affari” delle scommesse tra privati, una cifra cresciuta, soprattutto durante la pandemia, che si affianca ai 110,5 miliardi dell’intero settore dei giochi. Si chiama “betting exchange” e si tratta di un fenomeno che sta dilagando in tutte le aree del nostro Paese ed è pericoloso in quanto sfugge a qualsiasi forma di controllo da parte delle istituzioni.

Mario Draghi pronto alle dimissioni? L'indiscrezione sul trucco del  banchiere per farsi eleggere in carrozza al posto della Mummia Mattarella –  MAG 24 Informazione Indipendente

«Anche in passato, alla vigilia delle elezioni presidenziali per la suprema carica dello Stato, fiorivano ogni giorno candidature, più o meno credibili, talune fatte trapelare ad arte, con l'obiettivo strumentale di metterle fuori gioco o di dare segnali agli interlocutori di trattative, riservate e complesse, che erano in corso d'opera. Una lotteria, non sempre gradevole, specie per i candidati-civetta, dati in pasto all'opinione pubblica, costretti a infastidite e immediate smentite, tuttavia quasi inevitabile in una democrazia parlamentare, come la nostra.

di BEPPE FACCHETTI

Nascosta pudicamente tra le pieghe della legge di Bilancio, c’è una norma che riguarda l’aumento delle indennità dei Sindaci, che merita di essere commentata e valorizzata.

Ius soli, Letta: "La destra sbaglia atteggiamento. Sono flessibile sullo  strumento, l'importante è l'obiettivo". E su Gualtieri: "Ottimo nome per  Roma" - la Repubblica

di ROBERTO CAPUTO

La voce circolava da un po’ di tempo, ora quello che appariva uno spiffero si è trasformato in realtà : i grillini potrebbero entrare nella grande famiglia socialdemocratica. Chi tifa per questa ipotesi è il segretario dem Letta. Il suo progetto politico è ormai manifesto, ovvero ” un campo largo “, un nuovo Ulivo, un’ alleanza tra dem e M5S. 

IMG 20211111 WA0016
di CLEMENTINA LEONE
"Il teatro è un veicolo sociale potentissimo, perché diffonde arte, bellezza, cultura". Con grande gioia  l'Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Mercato San Severino la dr.ssa Vincenza Cavaliere per offrire come sempre alla comunità la possibilità di potersi affacciare "alla finestra aperta sul mondo della cultura",  ha voluto fortemente mettere insieme un altro grande progetto intitolato: "SOCIAL ART".

Dario Vassallo

“Il ricordo del sindaco Angelo Vassallo è un tributo a tutti i sindaci impegnati quotidianamente nella lotta contro la criminalità”. 

IMG 6966

Giornalista, imprenditore, docente universitario e presentatore televisivo: Valentino Odorico rappresenta il perfetto connubio tra originalità, freschezza e tradizione. Nuovo volto italiano del piccolo schermo, dopo numerose esperienze all’estero, Valentino approda nella sua terra natìa, parlando di moda e lifestyle. Oltre a guidare con successo la sua società di comunicazione “Nazca”, lo abbiamo visto, la scorsa primavera, curare tutte le settimane, con successo, la rubrica focalizzata sulla moda eco-sostenibile all’interno del programma “Ogni Mattina” su TV8, trasmissione condotta da Adriana Volpe con la partecipazione di Giovanni Ciacci. Una passerella televisiva dove hanno sfilato capi d’abbigliamento che univano a un’estetica fresca e giovanile, un’etica incentrata sul rispetto dell’ambiente. 

Recovery Fund: cos'è e come funziona? La guida completa

Nel 2022 arriveranno in Italia dall’Unione europea 46 miliardi di euro, ma l’utilizzo costruttivo e completo di questa somma è seriamente minacciato dalla instabilità politica del governo.

Miglior prezzo Corsica Sardinia Ferries - Sardegna, Elba, Corsica

Prenotazioni aperte per l’estate 2022. Questa la mossa di Corsica Sardinia Ferries. Frequenza, tariffe competitive, comfort, qualità, miglioramento costante del servizio e dell’offerta, adattamento alla domanda e alle nuove esigenze dei passeggeri, sono le caratteristiche principali della compagnia delle Navi Gialle, che porta avanti la politica della flessibilità.

Mario Draghi | www.governo.it

“Le recenti vicende interne ai partiti della cosiddetta maggioranza di unitá nazionale (M5s, PD, Lega, FI e Iv), hanno confermato, oltre ogni ragionevole dubbio, alcuni segnali inequivocabili: la ormai palese fragilitá delle cinque leadership di partito (Conte, Letta, Salvini, Berlusconi e Renzi), con la conseguente ingovernabilitá dei gruppi parlamentari, nonchè le divergenze di fondo di linea politica e di prospettive, ribollenti in seno a ciascun partito, pur se, per ora, tacitate da un'unanimitá di facciata.