Continua la rassegna estiva “Velia Musica & Parole” nell'antica città di Elea-Velia, culla della filosofia in Magna Grecia.Venerdì 21 agosto 2020, alle ore 21:00, nell'area archeologica di Velia si esibirà Peppe Barra con lo spettacolo “TIEMPO - Voci, suoni e colori di una Napoli del cuore e della fantasia”, con Paolo Del Vecchio alla chitarra-mandolino, Luca Urciuolo al pianoforte e fisarmonica, Ivan Lacagnina alle percussioni e Sasà Pelosi al basso acustico.

La Direzione Generale dell’ASL SALERNO comunica che a partire da lunedì 24 agosto p.v. verrà dato avvio all’esecuzione dei test sierologici per la ricerca di anticorpi del virus SARS-CoV-2 sul personale docente e non docente delle scuole pubbliche e private della provincia di Salerno.

Concerto per Amalfi in piazza Duomo il 20 agosto“Cunti Amalfitani – Storie e racconti tra terra e mare” al centro storico il 21,22 e 23 agosto. L’amalfitanità è il tratto caratterizzante degli eventi in programma nell'Antica Repubblica Marinara nei prossimi giorni.

L'amministrazione comunale ha deliberato contributo straordinario per i fitti. Aperto il bando, fino alle ore 12.00 del 2 settembre 2020 è possibile presentare la domanda al Comune di Amalfi.

La musica e le parole sono state le vere protagoniste  all’Arena del Mare di Salerno, per la prima edizione di “Palco d’Autore”, il contest Nazionale dedicato agli Autori, Cantautori ed Interpreti, ideato da Tino Coppola ed è organizzato dalla Bit & Sound Music con il Patrocinio del Comune di Salerno.

Non trova pace, neanche nei giorni delle ferie agostane, la ferrovia Sicignano - Lagonegro. Come da segnalazioni pervenute al Comitato, la stazione di Montesano-Buonabitacolo è stata letteralmente devastata. Uno degli scali meglio conservati, sia a livello architettonico che infrastrutturale, alla vigilia di Ferragosto si è risvegliato cementificato.

Martedì 18 agosto 2020, alle ore 21.30, in largo Santa Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno, nell’ambito della Notte dei Barbuti, per la XXXV edizione del “Barbuti Festival”, la Compagnia dell’Eclissi porta in scena “La signora e il funzionario” di Aldo Nicolaj. Con Marica De Vita ed Enzo Tota. Direzione di scena, Angela Guerra. Regia di Marcello Andria (ingresso 10 euro www.postoriservato.it).

Tutto pronto all’Arena del Mare di Salerno, dove stasera, 17 agosto, con inizio alle ore 21 (ingresso possibile dalle ore 20,15), si terrà la prima edizione di “Palco d’Autore”, il contest Nazionale dedicato agli Autori, Cantautori ed Interpreti, che sarà ripreso e poi trasmesso in differita su ARTECULTURA TV, ideato da Tino Coppola ed è organizzato dalla Bit & Sound Music con il Patrocinio del Comune di Salerno. Si tratta, come già detto in precedenza del primo concorso live nazionale, dopo il lockdown. Un contest che ha visto l’iscrizione di oltre 150 autori, cantautori e interpreti.

Approda a Salerno Gianluca Foresi, meglio conosciuto come “Il giullar cortese”. L’attore e regista orvietano, da più di 25 anni si esibisce all’interno delle maggiori rievocazioni storiche internazionali, compreso la Fiera del Crocifisso ritrovato a Salerno. Maestro di oratoria, capace di incantare con le sue storie migliaia di persone riunite in cerchio attorno a sé, si ispira alla tradizione medievale dello joculator latino e del jongleur francese, reinventando il personaggio del giullare in chiave moderna.

Martedì 18 agosto, alle ore 21, all’Arena del Mare di Salerno saranno la musica e il teatro insieme, con I Virtuosi di San Martino, a riavvolgere il filo della memoria per ripercorrere la vita privata e artistica del principe Antonio De Curtis. Secondo spettacolo per la rassegna estiva del Piccolo Teatro del Giullare nell’ambito del cartellone “Estate Salernitana” promosso dal Comune di Salerno. In “Totò, che tragedia!” sarà affrontato il repertorio di Totò, scoprendo del grande attore napoletano il mondo più privato e il tormentato amore con la ballerina Liliana Castagnola, il cui tragico epilogo fa da contraltare alla potenza spettacolare di uno dei più grandi comici del Novecento.

“Abbiamo messo al primo posto la sicurezza. Abbiamo chiuso a tutti coloro i quali non avevano prenotato il posto in spiaggia ed in tanti hanno dovuto fare rientro. Anche nei ristoranti non sono stati concessi ingressi senza prenotazione. In Costiera Amalfitana tutte le spiagge sono state regolamentate, anche quelle libere con ingressi contingentati, termoscanner per la temperatura, registrazione dei dati anagrafici e anche del numero di telefonino. Tutto questo sulle spiagge, nei ristoranti, negli alberghi. In assenza di prenotazione, abbiamo detto di no ai tanti che sono venuti senza prenotare un posto. La prenotazione garantisce tracciabilità e controlli.

Con il Decreto Dirigenziale regionale n. 359 del 3 agosto 2020 emanato dalla Direzione generale per il Lavori pubblici e la Protezione Civile della Regione Campania, pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Campania del 10 agosto scorso, è stata parzialmentesemplificata la procedura per provvedere ai rifacimenti dei muretti a secco e delle macere della Costad’Amalfi. Il provvedimento – frutto di una contrattazione tra le organizzazioni agricole e Regione Campania, cui Confagricoltura Campania ha attivamente partecipato - prevede per muretti a secco e macere in Costa d’Amalfi l’esenzione dalla trafila burocratica per ottenere una concessione edilizia, e non sarà più necessaria la comunicazione al Genio Civile. 

Cominciano a circolare dichiarazioni di esponenti dello schieramento favorevole alla realizzazione della galleria Maiori-Minori, i quali, in modo inesatto, attribuiscono a questo Comitato una posizione pregiudizialmente contraria alle gallerie in genere. Sempre in modo inesatto, essi sostengono che la citata galleria snellirebbe il traffico veicolare in quel tratto della Costiera. La prevista galleria, invece, per ammissione degli stessi sostenitori, consentirebbe di risparmiare pochi secondi, per cui è chiaro che non riduce minimamente i tempi di percorrenza della SS 163 Amalfitana. Inoltre, nel tratto viario tra Maiori e Minori è presente da anni un semaforo che regola la circolazione a sensi alterni, evitando gli ingorghi che, invece, si formano sistematicamente altrove lungo la SS 163.

Lunedì 17 agosto 2020, alle ore 21.30, in largo Santa Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno, nell’ambito della Notte dei Barbuti, per la XXXV edizione del “Barbuti Festival”, la compagnia Teatro degli Estroversi porterà in scena “Uffa…sempre la stessa storia”, con Gianluca Foresi (ingresso 10 euro www.postoriservato.it). Approda a Salerno Gianluca Foresi, meglio conosciuto come “Il giullar cortese”. L’attore e regista orvietano, da più di 25 anni si esibisce all’interno delle maggiori rievocazioni storiche internazionali, compreso la Fiera del Crocifisso ritrovato a Salerno. Maestro di oratoria, capace di incantare con le sue storie migliaia di persone riunite in cerchio attorno a sé, si ispira alla tradizione medievale dello joculator latino e del jongleur francese, reinventando il personaggio del giullare in chiave moderna.

Venerdì 14 agosto 2020, alle ore 21.30, in largo Santa Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno, per la XXXV edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”, Marino Cogliani e Malvarosa in concerto. Marino Cogliani voce chitarra mandolino; Maurizio Cuomo  chitarra; Mimma Virtuoso voce. Ingresso 10 euro  (www.postoriservato.it).