A cura di Gabriele Gaggiotti

Il mondo animale è cambiato: non è più diviso in due fra docili prede e feroci predatori, ma armoniosamente coabitato da entrambi.
Judy è una coniglietta dalle grandi ambizioni che sogna di diventare poliziotta, poiché le è stato insegnato che tutto è possibile in questo nuovo mondo. Nick è una volpe che vive di espedienti nella capitale, Zootropolis, dove Judy, dopo un estenuante training in accademia, approda come ausiliaria del traffico. Toccherà a loro, inaspettatamente uniti, risolvere il mistero dei 14 animali scomparsi che tutta la città sta cercando e sventare i piani di chi vuole impossessarsi del potere locale, secondo l'atavico principio divide et impera.

La posizione in cui si dorme nella maggior parte dei casi non dipende da una scelta consapevole, piuttosto da un meccanismo innato. Proprio per questo, l'approccio al sonno può rivelare molto della personalità di un individuo.

Una band ‘maggiorenne’! A dimostrarlo sono i diciotto anni di concerti che I SOTTOMARINI festeggeranno VENERDI 11 MARZO 2016 [ore 21.30] sul palco del Nottingham Pub di Napoli, locale in British-style nel cuore del quartiere Vomero.

ines trocchia

La sex symbol Ines Trocchia, cresciuta a Nola, continua a far parlare di se. Dopo le numerose pubblicazioni su giornali di gossip, oltre ad editoriali su riviste come Playboy, Maxim, Gq, Panorama, questa volta la giovane modella è protagonista sull’ultimo numero di For Men. Il servizio fotografico è stato realizzato da Nanni Sibona Tacco, che ha esaltato tutta la sensualità e la femminilità della giovane Ines, ottenendo degli scatti che lasceranno i lettori di For Men senza fiato.

Alice TV, il canale nazionale di cucina più amato dalle spettatrici italiane, si prepara ad accogliere uno degli ortaggi più pregiati della tradizione ortofrutticola italiana: il Carciofo di Paestum IGP. Il canale tematico di gastronomia rappresenta un punto di riferimento per chi vuole trarre spunto per nuove ricette o rivisitarne delle altre, grazie alla partecipazione di chef di rilievo del panorama gastronomico italiano.

EDICOLA VOTIVALe edicole votive sono strumenti  di comunicazione religiosa, poste sotto forma di architettura pittorica, che possiamo trovare in molti punti della città di Napoli ma non solo, anche in molte altre del Mezzogiorno e raccontano la storia della devozione popolare. Le edicole votive hanno origini antichissime, esse erano già presenti in epoca Greca e poi Romana. Con l’editto di Teodosio I nel 397 d.C questa pratica fu maggiormente sostenuta, furono però sostituiti i temi di adorazione pagana  con quella dei cristiani.

Uno studio condotto in Inghilterra alla Coventry University e pubblicato sulla rivista internazionale 'Age & Ageing' ha evidenziato un chiaro 'legame' tra la frequenza dell'attività sessuale e l'acutezza mentale.

Storie di tutti i giorni, attuali seppur ambientate in un'altra epoca. Questo è Anime Pezzentelle di Elena Starace che racconta la storia di Stefano, protagonista di una famiglia italiana del secondo dopoguerra che attraverso le emozioni dell'infanzia, dell'adolescenza e dell'età adulta, fa vivere al lettore tutte le sensazioni del viaggio nelle sofferenze che portano poi ad apprezzare l'umiltà delle piccole gioie.

Il Cinecibo Award al miglior produttore della stagione sarà assegnato a Riccardo Tozzi, patron della Cattleya.  A consegnare il premio il 31 Marzo 2016, al Bistrot Sanacafè in Prati a Roma, sarà il presidente di Cinecibo Michele Placido, prossimamente uno dei  tre registi della versione televisiva per Netflix di "Suburra", prodotto dalla Cattleya, ad oggi il film primo incasso della stagione per una non commedia, con 4.6 milioni di euro.

Prima Edizione della Rassegna Nazionale non Competitiva “Gran Galà Concert” che si terrà a Lodi il 9 Aprile presso l'Auditorium BPL Center alle ore 20.30.

Cresce l’attesa per Cinecibo Award, la serata di gala che annualmente a Roma conferisce premi e riconoscimenti agli attori, registi e produttori che intrepretano e valorizzano la liaison tra cinema e cibo nelle pellicole cinematografiche.

Giovedì 3 marzo ore 17.30 presso la sede della ESI (via Chiatamone,7) sarà presentato il volume del professore Guido D’Agostino “Ferrando d’Aragona, Duca di Calabria e Vicerè di Valenza (ultimo mancato re aragonese di Napoli)”. Con l’autore interverranno i professori Giovanni  Muto, Francesco Senatore e l’assessore alla cultura del Comune di Napoli, Nino Daniele. Modera l’incontro la giornalista Armida Parisi.

A cura di Gabriele Gaggiotti

Isabella “Izzy” Patterson (Imogen Poots), in arte Glo, è una ragazza di Brooklyn che coltiva il sogno di recitare e nel frattempo arrotonda lavorando per un'agenzia di ragazze squillo. Durante un appuntamento in una suite d'albergo, s'imbatte in Arnold Albertson (Owen Wilson), regista affermato, disposto ad offrirle trentamila euro perché abbandoni quel mestiere e realizzi se stessa. Poco dopo, senza che né Izzy né il suo benefattore potessero prevederlo, eccola al suo primo provino, a concorrere per la parte di una squillo nella nuova opera teatrale di Albertson stesso, fianco a fianco con sua moglie, l'attrice Delta Simmons (Kathryn Hahn), e il di lei storico partner sulla scena (e pretendente nella vita) Seth Gilbert (Rhys Ifans).

di ANTONIO CASTALDO

Perso il primo posto nella classifica del Campionato di Serie A, sabato scorso contro la Juventus e speranzoso della sua riconquista, lunedì prossimo contro il Milan, il Napoli continua ad alimentare l’opinione pubblica, le aspettative dei tifosi, ad animare i ricreativi incontri di gruppi di amici, a motivare provvisori collettivi di avventori nei bar e nei circoli sportivi. Fra i tanti che hanno visto da casa la partita Juve-Napoli, soffrendo l’uno a zero, un trio di amici sulla soglia dei 60 anni, a Brusciano, che come tanti altri si sono ritrovati intorno un tavolo imbandito con “o’pere ‘ e o’ muss”, pizza bufalina e vino rosso con schermo  televisivo di fronte.

CostellazioniAmleto Cerino PommellaIn scena dal 23 al 28 febbraio al Piccolo Bellini di Napoli, "CostellazioniAmleto" manda il protagonista della tragedia shakespeariana in terapia, giocando...Se Amleto vivesse nella contemporaneità... andrebbe in terapia. Nella tragedia del Bardo, vediamo come il protagonista non riesca a risolvere i suoi problemi...