CASCHI BLU“La Reggia di Caserta è una possibile e prestigiosa sede dei caschi blu italiani per la tutela della cultura nelle aree di crisi - Lo ha proposto Nicola Caputo Parlamentare europeo del PD - L’Italia è il primo paese ad accogliere l’invito di mettere a disposizione dell'Unesco una task force completamente dedicata alla difesa del patrimonio culturale mondiale.

“Carlo Marino può godere, in modo ufficiale; del nostro sostegno alle primarie. Marino  è l’unico candidato che ha cercato dal primo momento un dialogo aperto e costruttivo con il nostro partito sposando pienamente la nostra politica basata sulla democrazia partecipata per il bene della nostra comunità”. Lo ha detto il coordinatore  del Psi casertano, Francesco Brancaccio, durante il suo intervento alla segreteria regionale del Partito Socialista svoltasi a Napoli  alla presenza del segretario regionale Marco Riccio  . “Il nostro partito può essere competitivo alle prossime elezioni amministrative di Caserta – ha aggiunto Brancaccio –  faremo una lista civica, laica, socialista, sul modello dettato da Nencini a Roma, con un candidato a Sindaco  con cui condividiamo princìpi riformisti e comuni. Carlo Marino è l’unico candidato che  in questo preciso momento storico può riformare e ricucire un centro sinistra unito , competitivo e soprattutto pronto per amministrare la nostra amata città ; mettendo sempre al centro del dibattito politico le esigenze della comunità .

scanu 1Dopo 6 anni dalla vittoria sanremese, Valerio è tornato sul palco dell’Ariston con il brano "Finalmente piove" scritto per lui da Fabrizio Moro, apripista di un nuovo progetto discografico prodotto dalla sua etichetta Natyloveyou.

braccio di ferro john van walwykE’ stato presentato questo pomeriggio, presso la sala Splendore del Comune di Villa Literno, il progetto “Vecchio a me” che coinvolgerà centocinquanta anziani del paese in attività sportivo-ricreative che si svolgeranno presso la tensostruttura di via Carducci per l’intero anno. Alla conferenza erano presenti l’assessore Amalia Iannone, la rappresentante dell’associazione che porterà avanti l’iniziativa Pina Griffo e il primo cittadino di Villa Literno Nicola Tamburrino.

DON PEPPE DIANA 2E’ arrivato il momento di proporre i nominativi (da uno a tre) di coloro che potrebbero meritare il Premio. Il Premio, istituito dal Comitato don Peppe Diana, Libera coordinamento provinciale Caserta e dalla famiglia di don Giuseppe Diana,  è destinato a personalità che hannosaputo meglio incarnare, nel campo artistico, sociale, religioso, politico, economico, delle professioni, il messaggio di Don Diana contribuendo alla denuncia e alla costruzione di comunità libere alternative alle mafie.

premio comuni virtuosiLa Scuola di AltRa Amministrazione è un corso di alta formazione promosso dall’Associazione nazionale dei Comuni Virtuosi (http://comunivirtuosi.org/)e ha lo scopo di contribuire alla diffusione di pratiche di gestione “virtuosa” della “res publica” e alla trasmissione di competenze fra amministratori. Le buone pratiche, già attuate e sperimentate con successo in alcuni comuni italiani vengono illustrate, spiegate e trasferite come conoscenza ai partecipanti.

SINDACO PRESENZANOservizio di ENZO PERRETTA

Semaforo verde del Comune all'insediamento industriale, nella nascente area Pip di Presenzano, della produzione di preforme in Pet da parte della società Ferrarelle. 

Presso la Biblioteca Comunale di Piedimonte Matese si è tenuto una incontro tecnico   per  programmare e  predisporre l’attivazione degli sportelli del servizio Informagiovani presso i comuni della zona Matese efferenti al Distretto Scolastico n.21. Sono intervenuti Rosa Italiano Responsabile del Centro per l’Impiego di Piedimonte Matese che ha illustrato brevemente i nuovi servizi per il lavoro e le opportunità offerte del Progetto Garanzia Giovani, Giovanni Occhipinti Responsabile del locale Centro di Orientamento Professionale che ha spiegato i cambiamenti introdotti dal Jobs Act e Pietro Rossi Responsabile provinciale attività di supporto agli Informagiovani, comunicazione e orientamento on line che ha illustrato l’importanza della rete territoriale per l’orientamento. All’incontro hanno partecipato l’Assessore Costantino Leuci per il Comune di Piedimonte Matese (capofila), il sindaco Fausto Perrone per il Comune di Letino, il sindacoDomenico Scuncio e i consiglieri Riccio e La Banca per il comune di Prata Sannita; l’Assessore Michela Visone per il Comune di Sant’Angelo d’Alife, l’assessore Luigi Zazzarino per il Comune di Alife, Angela Pirraglia per il Comune di Gallo Matese,Carmen Fidanza per il Comune di Castello del Matese, M.Antonia Fragola per il Comune di San Gregorio Matese e inoltre erano presenti i rappresentanti del Forum Giovanile di Gioia Sannitica. A fare gli onori di casa è stato l’Assessore Costantino Leuciche ha portato il saluto del Sindaco Vincenzo Cappello e ha rimarcato l’importanza del Progetto Informagiovani,  un servizio gratuito di informazione ed orientamento rivolto a tutti i giovani che si avvale della collaborazione della Regione Campania attraverso il locale Centro di Orientamento Professionale e del Centro per l’Impiego. L’iniziativa, ha ricordato la Coordinatrice del Progetto Emilia D’Amico, segue le linee guida della Regione Campania e  beneficia di un contributo Regionale e di un cofinanziamento  con propri fondi da parte di tutti i comuni, che hanno aderito al progetto, afferenti il Distretto Scolastico n. 21. Durante l’incontro sono stati consegnati gli attestati di partecipazione al corso di aggiornamento degli operatori che opereranno nei comuni del Matese, svolto in collaborazione con il locale Centro di Orientamento  Professionale.

provincia unicefVia libera all’unanimità a tutti gli argomenti all’ordine del giorno in discussione nel consiglio provinciale che si è celebrato questa mattina giovedì 11 febbraio.

AFederici e Milongelo Milo è il nuovo direttore di Coldiretti Caserta. Subentra a Giulio Federici, che andrà a dirigere la federazione dell'Abruzzo. Per Milo è un ritorno nella sua terra, quindici anni dopo la sua prima esperienza proprio a Caserta.

MONS. SPINILLO«La comunicazione del nostro vescovo Monsignor Spinillo mi riempie di gioia, la nostra comunità potrà finalmente avere un nuovo luogo di culto e di aggregazione per giovani e non solo». Commenta così il sindaco di Villa Literno Nicola Tamburrino l’inizio dei lavori della chiesa Maria Santissima di Lourdes che sarà realizzata in via Vecchia Aversa.

anfiteatro veduta 1Sarà una giornata decisamente speciale quella organizzata domani all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere dall’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. L’Arena Spartacus, il primo esempio italiano di ristorante sorto proprio all’interno di un sito archeologico, diventerà per un giorno l’aula di una giornata di studi del neonato Corso di Alta Formazione in Exhibition Design, che sta formando quindici laureati eccellenti in materie umanistiche con l’obiettivo di farli divenire i futuri esperti dell’allestimento museale multimediale e della narrazione innovativa dei beni culturali.

Sabato 13 febbraio alle ore 11 presso il Teatro Cimarosa ad Aversa, in Vicolo del Teatro,  l’Istituto ScolasticoLa Sala presenterà al pubblico il progetto di istruzione bilingue che partirà dall’anno scolastico 2016-2017.

Il progetto consiste nello studio anche in lingua inglese di alcune materie tradizionalmente studiate fino ad oggi in Italiano: matematica, storia, scienze, geografia. Questonon comporterà alcun costo aggiuntivo per i genitori. Inoltre, nell’Istituto non esisteranno “sezioni” o “classi” bilingue perché tutte le classi offriranno  le stesse opportunità formative.

 

Inoltre, l’Istituto ha in programma di rafforzare l’attenzione che da sempre riserva alle famiglie meno abbienti.  Da anni, infatti, la Scuola La Sala annovera tra i suoi iscritti bambini figli di genitori immigrati che frequentano gratuitamente l’istituto. Una scuola non riservata solo all’élite,  quindi, ma sempre piu’intenzionata a svolgere un ruolo sociale sul territorio, come afferma  Sofia La Sala, Amministratore Unico dell’Istituto La Sala Srl:  “La nostra scuola è nata nel 1960 ed è uno tra i primi esempi di imprenditoria femminile nel Mezzogiorno e nel settore scolastico. In 60  anni  di  attività  abbiamo formato migliaia di bambini, molti dei quali hanno avuto un grande successo nel mondo del lavoro e oggi l’Istituto ospita addirittura la terza generazione delle famiglie degli allievi degli anni 60. Questo ci rende consapevoli del fatto che bisogna osservare ed adeguarsi ai cambiamenti  sociali per  preparare  i  bambini  a  confrontarsi  con  il  mondo  di  domani. Anche per questo la nostra idea è quella di incrementare sempre piu’ il nostro ruolo sociale sul territorio, in un momento storico in cui tante famiglie si impoveriscono per la  crisi e altre arrivano da lontano scappando dalle guerre. Per questo il nostro obiettivo è quello di istituzionalizzare la nostra funzione sociale. Per cui stiamo già pensando, per l’immediato futuro, di “selezionare” i bambini destinatari del nostro intervento attraverso delle borse di studio alla cui “gara” per l’assegnazione potranno partecipare tutti, per non negare a nessuno la possibilità di accedere a una formazione completa che permetta di guardare al futuro e di inserirsi produttivamente nella società”  

 

Dopo il saluto della Dirigenza dell’Istituto, la Prof.ssa Roberta Pennasilico, insegnante d’Italiano presso laNaples American Middle High School  porterà la sua  testimonianza diretta sui vantaggi apportati dal bilinguismo. Al termine dell’intervento, si aprirà il dibattito in cui i docenti madrelingua dell’Istituto risponderanno alle domande del pubblico.

 «In vista delle elezioni amministrative della prossima primavera per il rinnovo del consiglio comunale di Caserta, ‘Terra libera’ siederà al tavolo della coalizione di centrosinistra». A parlare è Vincenzo Girfatti, portavoce del movimento diretta espressione del consigliere regionale Luigi Bosco. «Dopo una lunga riunione tenutasi alcuni giorni fa con tutti i referenti di ‘Terra libera’ – continua l’avvocato Girfatti – si è giunti ad una conclusione già annunciata all’indomani dell’elezione in consiglio regionale di Luigi Bosco. Il nostro movimento, in vista delle imminenti elezioni amministrative a Caserta, siederà al tavolo del centrosinistra. Le Primarie che si terranno a breve nella città Capoluogo per la scelta del candidato a sindaco, saranno consultazioni dell’intera coalizione e non, come spesso si sente dire, del Partito democratico. Terra libera, movimento ispirato dal consigliere regionale Luigi Bosco e dai tutti i suoi sostenitori, condivide in pieno i progetti e le posizioni del governatore della Campania Vincenzo De Luca. Per questo motivo – conclude il portavoce Vincenzo Girfatti – ci sentiamo parte integrante della eterogenea coalizione di centrosinistra, che lo scorso mese di maggio ha determinato la vittoria elettorale del presidente De Luca».

Il commissario straordinario della Città di Caserta Maria Grazia Nicolò ha inviato questa mattina a don Antonio Aragosa, in qualità di presidente dell’Istituto Diocesano Sostentamento Clero, attuale proprietario dell’area ex Macrico, una diffida ad eseguire entro trenta giorni “tutti i lavori necessari per la messa in sicurezza e l’eliminazione di eventuali situazioni di degrado atte al verificarsi di ulteriori inconvenienti, a salvaguardia della salute e della privata e pubblica incolumità”.

Il provvedimento è stato deciso – si legge nella diffida – dopo le diverse segnalazioni pervenute sia da parte di abitanti della zona che dai Comandi della Polizia Municipale e dei Vigili del Fuoco, intervenuti presso il Macrico a seguito del divampare di un incendio nella giornata di domenica 7 febbraio.