Domani, mercoledì18 maggio, dalle ore 10.30, a Napoli, al Centro Direzionale, all’Isola C3,all’Auditorium , si svolgerà la premiazione finale del progetto “A vent’anni dalla Conferenza di Pechino. Eguaglianza, sviluppo, pace. A che punto siamo con l’attuazione della piattaforma d’azione” promosso dalla Consulta Regionale per la condizione della donna, presieduta da Immacolata Troianiello.

“Oggi è un giorno storico per il nostro Paese. Con il varo del disegno di legge sulle unioni civili il Parlamento ha approvato una riforma giuridica e sociale senza precedenti che rispecchia il profondo mutamento che in questi anni c’è stato e interpreta quella domanda tanto attesa di riconoscimento e tutela di altre forme di famiglia ormai largamente presenti nella società italiana”.

Ben 332 medici e 59 odontoiatri hanno prestato il giuramento di Ippocrate al Teatro Mediterraneo della Mostra d’Oltremare di Napoli. Una cerimonia solenne, salutata dalla presenza del governatore Vincenzo De Luca e del sindaco Luigi De Magistris.

"Credo che questa iniziativa, 'Il Mediterraneo il mare che unisce' sia di una grande attualità. Parliamo di cose concrete, la dieta mediterranea che ci caratterizza. Il rapporto con la Tunisia ci spinge a far conoscere sempre di più questo nostro patrimonio come utile per la salute". Questo è quanto ha sostenuto la presidente del Consiglio regionale della Campania, Rosetta D'Amelio presentando l'iniziativa 'Il Mediterraneo, il mare che unisce'. "In questo momento l'Europa non vive un momento facile, la sfida della democrazia la vinciamo se davvero il Mediterraneo diventa un mare di pace e di accoglienza. Bisogna fare in modo che l'Europa non innalzi muri - ha concluso D'Amelio - Lo scambio di esperienze con la Tunisia può aiutarci a far sì che il Mediterraneo recuperi la sua centralità".

"Preso atto del protrarsi dei lavori in Aula e la non prevedibile evoluzione del calendario parlamentare sul Ddl Cirinnà, considerata l’importanza dell’approvazione della legge sulle unioni civili, che vedrà impegnati i parlamentari, la Segreteria regionale ha stabilito di rinviare l’assemblea regionale in programma giovedì prossimo a Napoli, vista anche la presenza annunciata di esponenti nazionali del partito". E' quanto si legge in una nota del Pd Campania.

“Domani presenterò in Consiglio regionale l'iniziativa "Il Mediterraneo: il mare che unisce" alla quale abbiamo dato il Patrocinio del Consiglio regionale collegandola, in particolare al nostro progetto “Crescisano in Campania”.

Da oggi, in accordo con la Regione Campania, Trenitalia arricchirà la flotta dei treni per i pendolari con l’entrata in servizio di altri due nuovi treni “Jazz”. A distanza di meno di due settimane dalla corsa inaugurale del primo treno, avvenuta lo scorso 26 aprile, salgono a tre i convogli della famiglia Coradia Meridian – costruiti dalla Alstom – utilizzati da Trenitalia sulla rete ferroviaria della Campania.

“Lo scorso anno ho scritto all’Anac per mancanza di trasparenza sul sito dell’Asl Napoli 3 Sud, ad esempio non venivano indicati gli stipendi dei dirigenti. Oggi la Corte dei Conti scopre 500 primari assunti senza criterio e un danno erariale da 16 milioni di euro su cui si indaga. Il M5S non fa sconti a nessuno sull’utilizzo corretto dei fondi pubblici nella sanità e chiede un piano organico che non risponda alle esigenze dei primari o dei dirigenti ma a quelle che vengono dai territori.

Una due giorni dedicata alla Dieta Mediterranea inserita nella Lista del patrimonio culturale immateriale dell’Umanità. Giovedì prossimo a Napoli, a San Domenico Maggiore, e venerdì a Pollica, nel Cilento, si terranno due eventi con protagonisti, in Campania, i sette Paesi mediterranei coinvolti nel dossier UNESCO: le Comunità emblematiche di Agros (Cipro), e Hvar (Croazia), Chefchaouen (Marocco), Koroni (Grecia), Pollica-Cilento (Italia), Soria (Spagna), Tavira (Portogallo). Al centro degli eventi la presentazione del “Libro Bianco sulla Dieta mediterranea”.

Il  “bonus occupazionale” per l’assunzione di giovani NEET e’ stato rifinanziato da risorse nazionali nella misura del 40% di quelle appostate dalle singole regioni nel piano di “Garanzia Giovani”. La Campania che lo aveva attivato grazie all’impegno della Giunta De Luca a ottobre 2015, registrando il grande successo della misura. In pochi mesi sono stati utilizzati per assunzioni di giovani “Neet” (non impegnati nello studio, né nel lavoro, né nella formazione) oltre 10 milioni di euro.

Campaniasuweb lancia il contest dedicato agli amanti della cucina e dello storico piatto napoletano: gli aspiranti pizzaioli potranno dar forma alla loro personalissima ricetta indicando gli ingredienti e la forma da dare alla loro creazione. 

“Riprendere un percorso di prevenzione e tutela della salute delle donne è il tema sui discuteremo domani in Consiglio regionale con dirigenti, operatori del settore e associazioni. In particolare occorrono scelte chiare di politica delle nascite segnate dalla volontà di invertire la rotta nella nostra regione e di produrre un cambiamento culturale e di civiltà.

Gianni Pinto, organizzatore e produttore di lungo corso, direttore artistico della PROSPET – Promozione Spettacolo di Napoli è il nuovo presidente dell’ARTEC, l’associazione che, in seno all’AGIS, tutela le attività delle strutture teatrali operanti nella regione Campania. Succede nel prestigioso incarico al compianto Vincenzo D’Onofrio, Presidente del Teatro Pubblico Campano, scomparso lo scorso novembre del 2015.

Pubblicato sul Burc l’avviso pubblico di “SOSTEGNO AI PROGRAMMI DI SCOUTING, IDEA GENERATION E ACCELERAZIONE DI STARTUP INNOVATIVE”, promosso dalla Regione Campania con l’obiettivo di incoraggiare una nuova generazione di idee innovative sul territorio campano.

La Regione Campania ha pubblicato sul BURC di oggi l’avviso con il quale vengono messi a disposizione 10 milioni di euro per gli “Accordi territoriali di genere”, POR Campania FSE 2014 -2020. Si tratta del primo avviso relativo alla nuova programmazione del Fondo Sociale Europeo 2014-2020.