×

Messaggio

Failed loading XML...

A Palazzo Valentini il premio "Angelo Vassallo sindaco pescatore" -  Associazione L'agone Nuovo

La Fondazione “Angelo Vassallo Sindaco Pescatore” e l’Associazione “Battiti di Pesca” sono lieti di annunciare i vincitori della quarta edizione del “Concorso Letterario Nazionale Angelo Vassallo Sindaco Pescatore”.

La cerimonia di premiazione si è svolta nella meravigliosa Sala Consiliare di Palazzo Valentini, sede della Città Metropolitana di Roma Capitale, alla presenza di numerose autorità, studenti e rappresentanti delle istituzioni.

«Un premio dal valore profondissimo, istituito per onorare la memoria di Angelo Vassallo, un uomo straordinario, simbolo di dedizione al bene comune e di lotta per la legalità, l'ambiente e la giustizia sociale – spiega Dario Vassallo, Presidente della Fondazione – Ancora più importante perché rende protagoniste le generazioni future».

Un’edizione record, che ha coinvolto gli alunni delle scuole primarie, secondarie di primo e di secondo grado di tutto il territorio nazionale, con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani sui valori cari ad Angelo Vassallo e premiare il loro impegno civile e la loro creatività.

Al concorso hanno partecipato ben 11 regioni: in particolare Campania, Emilia-Romagna, Lombardia, Sicilia, Lazio, Puglia, Piemonte, Liguria, Calabria, Umbria e Toscana. Per un totale di 38 scuole. Ben 60 gli elaborati letterari prodotti, 34 multimediali e 54 artistici. Di questi, sono giunti in finale 30 prodotti letterari (10 per la primaria, 20 per la secondaria di primo grado e 10 per la secondaria di secondo grado), 27 per la sezione artistica e 26 opere multimediali. La regione con più scuole partecipanti è stata la Campania (21), terra d’origine del Sindaco Pescatore, seguita da Lazio, Sicilia, Puglia, Emilia Romagna e Toscana. A decretare i vincitori la doppia giuria, tecnica e popolare.

La Città Metropolitana di Roma ha sostenuto l’iniziativa, concedendo anche il patrocinio dell’Ente. «Un ringraziamento speciale va al Vicesindaco, Dottor Pierluigi Sanna, per averci concesso il privilegio di celebrare questa cerimonia di premiazione all'interno di uno spazio iconico come Palazzo Valentini, un luogo che rappresenta la centralità delle istituzioni e la forza della democrazia, valori che Angelo Vassallo ha sempre incarnato con grande passione – afferma Dario Vassallo - Il tema proposto per questa edizione, "Lo Stato siamo noi. Sono i paesi che fanno il Paese", ha invitato i partecipanti a riflettere sul ruolo fondamentale delle comunità locali nel costruire un'Italia più coesa, giusta e sostenibile. Le opere premiate hanno dimostrato la straordinaria capacità dei giovani di interpretare temi complessi con creatività, sensibilità e profondità di pensiero. Un Premio che negli anni ha subito una crescita esponenziale, per cui per il prossimo anno ci impegneremo ad ampliare ancora di più gli spazi per permettere a tutti i partecipanti di essere presenti».

«Siamo molto orgogliosi dei tanti elaborati che hanno partecipato al concorso, a testimoniare lo spirito dinamico dei giovani, baluardo di democrazia e di valori etici e morali. La Fondazione crede nei giovani e li spinge a tirare fuori il loro talento. La quarta edizione del Premio ha confermato il successo di questa iniziativa nel promuovere la creatività e l'impegno dei giovani nella costruzione di un mondo migliore, dimostrando come "Lo Stato siamo noi" e di quanto la partecipazione collettiva sia essenziale per il futuro del nostro Paese. Voglio esprimere la mia profonda gratitudine a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del Premio Angelo Vassallo. In particolare, vorrei ringraziare i Dirigenti scolastici, il corpo docente e il personale scolastico che, con dedizione e passione, hanno reso possibile questo importante evento. Un ringraziamento speciale va anche alle famiglie dei premiati, che li hanno sostenuti, accompagnati e hanno saputo educare i loro figli con amore e rigore, trasmettendo loro i principi che sono alla base di una società sana e giusta. Desidero inoltre rivolgere un sentito ringraziamento all'associazione Battiti di Pesca, che ha collaborato fianco a fianco con la Fondazione Angelo Vassallo per la realizzazione di questo premio. Grazie al prezioso contributo del Presidente Antonio Scarfone, membro anche al lavoro instancabile di tutta la giuria tecnica. Il Premio Angelo Vassallo 2024 ha potuto contare su una professionalità e una competenza di alto livello. Non posso dimenticare il fondamentale contributo dello sponsor AcquaSì, che ha generosamente donato i premi realizzati dall'Associazione per persone affette da autismo Loco-Motiva di Rieti».

In collaborazione con altre associazioni locali e nazionali, la Onlus Loco-motiva, nata nel 2008, promuove attività d'inclusione in favore di persone adulte affette da Autismo per sostenere la socializzazione, la comunicazione, l'autonomia, l'apprendimento e la formazione in contesti integrati. La loro sensibilità e il loro impegno sociale hanno reso ancora più significativo questo evento.

«In questa occasione, desidero rivolgere un particolare ringraziamento ai membri della commissione Premio Angelo Vassallo IV edizione: composta da dott. Massimo Vassallo, Vicepresidente della Fondazione “Angelo Vassallo Sindaco Pescatore”; dott. Lorenzo Vassallo, membro della Fondazione “Angelo Vassallo Sindaco Pescatore”; dott. Antonio Scarfone, Presidente Associazione “Battiti di pesca”; dott.ssa Silvia Manfredini, coordinatrice servizi educativi e animatrice “Open Group-Bologna”; dott.ssa Barbara Landi, giornalista del giornale “Il Mattino”, conduttrice Tv & Radio, autrice; docente Scuola Primaria Concetta Cantore, Referente del Concorso Nazionale “Premio Angelo Vassallo IV edizione”; prof. Mario Brasile, membro del Consiglio Direttivo provinciale e revisore dei conti della SAM-GILDA Nazionale, docente Scuola Secondaria di Secondo grado; prof.ssa Caterina Brusca, moderatrice incontri letterari per l’Associazione genitori “A.Ge. sez. Acerra”, docente Scuola Secondaria di Primo grado; docente Scuola Primaria Antonella Terracciano, animatrice digitale; docente Scuola Primaria Eugenia Di Ciaula; prof.ssa Tiziana Concina, docente Scuola Secondaria di Secondo grado, lettrice presso la Biblioteca Comunale “Angelo Vassallo” di Montopoli Sabina. Hanno lavorato instancabilmente per mesi per garantire la riuscita del concorso, in alcuni momenti anche in sottocommissioni, quando la loro specializzazione in specifici settori si è resa necessaria per la selezione dei lavori migliori, ma sempre condividendo all’unanimità le scelte. Grandi professionisti spinti semplicemente dalla passione civica nel nome di Angelo: hanno lavorato duramente, fino a tarda notte e nei week end, per assicurare rigore e trasparenza. Grazie al loro lavoro, il Premio Angelo Vassallo Sindaco Pescatore ha potuto premiare i giovani più meritevoli e contribuire a diffondere i valori di legalità, giustizia e senso civico che sono alla base della nostra società». A dirlo è Dario Vassallo Presidente della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore.

Di seguito, i vincitori per ciascuna sezione del concorso. In allegato le motivazioni che hanno accompagnato i premi:

SEZIONE LETTERARIA:

**Scuole Primarie:**

- II Circolo Didattico Don Peppe Diana - Acerra (NA)

- Istituto Comprensivo “G. Falcone” - Sassano (SA)

- Circolo Didattico “Don Riboldi” - Acerra (NA)

**Scuole Secondarie di Primo Grado:**

- Istituto Comprensivo “G. Falcone” - Sassano (SA)

- Scuola Secondaria di Primo Grado “G. Caporale” - Acerra (NA)

- Istituto Comprensivo Ragazzi d’Europa - Casalnuovo di Napoli (NA)

**Scuole Secondarie di Secondo Grado:**

- Liceo De’ Liguori - Acerra (NA)

- Istituto Superiore “Carlo Levi” - Marano di Napoli (NA)

- Liceo Carlo Troya - Andria (Barletta-Andria-Trani)

SEZIONE ARTISTICA:

**Scuole Primarie:**

- II Circolo Didattico Don Peppe Diana - Acerra (NA)

- IV Circolo Didattico - Acerra (NA)

- II Circolo Didattico Don Peppe Diana - Acerra (NA)

**Scuole Secondarie di Primo Grado:**

- Istituto Comprensivo “A. G. Roncalli” - Burgio (AG)

- Scuola Secondaria di Primo Grado “G. Caporale” - Acerra (NA)

- I.C. “Alfano-Quasimodo” - Salerno

**Scuole Secondarie di Secondo Grado:**

- Liceo Carlo Troya - Andria (Barletta-Andria-Trani)

- IIS “De Filippis-Galdi” - Cava de' Tirreni (SA)

- IIS “De Filippis-Galdi” - Cava de' Tirreni (SA)

SEZIONE MULTIMEDIALE:

**Scuole Primarie:**

- II Circolo Didattico Don Peppe Diana - Acerra (NA)

- Istituto Comprensivo “Giacomo Leopardi” - Torre Annunziata (NA)

- Istituto Falcetti di Apice - Benevento

**Scuole Secondarie di Primo Grado: **

- I.C. Casapesenna (CE)

- Istituto Comprensivo “A. G. Roncalli” - Burgio (AG)

- Scuola Secondaria di Primo Grado “G. Verga” - Lucca Sicula (AG)

- I.C. Ferrajolo Siani - Acerra (NA)

**Scuole Secondarie di Secondo Grado:**

- Liceo De’ Liguori - Acerra (NA)

- ITCG Niccolini Volterra - Volterra (PI)

- IIS “De Filippis-Galdi” - Cava de' Tirreni (SA)

**Menzione Speciale:**

- Un cortometraggio realizzato dall'I.P.S.I.A Siderno-Locri.