×

Messaggio

Failed loading XML... xmlParseEntityRef: no name

Scafati, sfiduciato il sindaco Cristoforo Salvati: si sono dimessi 13  consiglieri

di Cristoforo Salvati

"Da oggi Scafati ha un nuovo sindaco, Pasquale Aliberti, mio successore alla guida della città. Doveroso rivolgergli i complimenti per il successo elettorale e un sincero in bocca al lupo per la sua ritrovata carica di primo cittadino. Gli scafatesi hanno scelto e sarà per me e per il mio gruppo di candidati un impegno essere coerenti con le nostre idee.

Saremo all’opposizione con spirito propositivo e nell’esclusivo interesse della città. Laddove condivideremo l’indirizzo politico non faremo becero ostruzionismo, cosa che purtroppo è capitata alla mia amministrazione negli ultimi 4 anni. Anzi, fin da oggi ci dichiariamo disponibili al confronto e al dialogo nel rispetto dei ruoli e della maggioranza, convinti che un’opposizione seria e coerente può solo portare dei benefici alla città di Scafati. Non creeremo turbolenze politiche per il semplice gusto di farlo, ma saremo collaborativi per consentire alla città di proseguire nel percorso di rilancio intrapreso. Scafati, grazie al lavoro degli ultimi 4 anni, avrà nuove opere pubbliche e può contare su una macchina amministrativa che finalmente è al servizio dei cittadini perché numericamente adeguata. Il volere del popolo si accetta, non si giudica. Non abbiamo fatto accordi, restando coerenti con i nostri elettori. Manterremo la coerenza anche in consiglio comunale, pronti a seguire fedelmente una sola linea: quella dettata dai cittadini. Non siamo saliti sul carro del vincitore, ma nel calcio si onora chi vince e noi stasera ci concediamo il pasillo de honor anche in politica".