×

Messaggio

Failed loading XML...

Ercolano Convegno sull'ambiente di PSC Assieme (Scritto da Antonio Castaldo)

di ANTONIO CASTALDO

Ad Ercolano venerdì 3 marzo 2023 nell’accogliente Teatro-Auditorium del MAV, Museo Archeologico Virtuale, l’Associazione Professionale “Pianeta Sindacale Carabinieri-PSC Assieme” con il Segretario Generale, Vincenzo Romeo App. Sc. Q. S. e la collaborazione del Brigadiere Luigi Petruolo ha organizzato il convegno-dibattito intitolato “Legalità e Ambiente nella Terra dei Fuochi: Costruire Assieme un Futuro Sostenibile” con il dichiarato obiettivo “di esplorare i legami tra la legalità e l'ambiente, esaminando come la mancanza di una cultura di legalità abbia contribuito alla crisi ambientale nella zona e come la lotta alla criminalità organizzata e alla corruzione sia un prerequisito per garantire un futuro sostenibile per la Terra dei Fuochi”.

L’incontro, moderato dal Direttore del quotidiano “Il Mattino” di Napoli, Francesco de Core, è stato aperto dal saluto istituzionale del Sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto e poi sono intervenuti la Dirigente Scolastica, Prof.ssa Rossella Di Matteo, del collaborante Istituto Tilgher ed il Generale dell’Arma, a capo del Comando Legione Carabinieri Campania, Antonio Jannece, il cui intervento è riprodotto all’indirizzo web https://www.youtube.com/watch?v=Fxt4qspD8yM come ripreso nelle immagini del sociologo e giornalista, Antonio Castaldo e postato, per IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali, da Giuseppe Pio Di Falco.

Vincenzo Romeo, Segretario Generale di PSC Assieme ha affermato: «Mi rivolgo a voi ragazzi perché questa giornata è stata organizzata proprio per fornirvi modelli e proposte che vi rendano protagonisti del vostro futuro» come dal suo intervento integralmente postato all’indirizzo web https://www.youtube.com/watch?v=zAEa7bSEjLw

Il Procuratore della Repubblica di Perugia, Dott. Raffaele Cantone, analizzando l’origine del concetto di “Ecomafia” ha affermato che «Se vogliamo bene all’ambiente dobbiamo fare la nostra parte. Sotto i cavalcavia dell’Asse Mediano i frigoriferi, i lavandini li portiamo noi. La camorra continua a fare gli affari ma dobbiamo anche rivedere i nostri comportamenti, oggi dobbiamo capire che il tema dei rifiuti non è solo un tema della magistratura, delle forze dell’ordine o della politica, ma è un tema nostro che deve determinare uno scatto culturale». Il suo intervento integrale è postato all’indirizzo web https://www.youtube.com/watch?v=ITT-K_M84-8 .

Per il Deputato della Repubblica Italiana On. Gianpiero Zinzi, membro della Commissione Ambiente e territorio alla Camera, ha asserito: «La famiglia e le scuole sono determinanti in un percorso di crescita della consapevolezza e della responsabilità in ognuno di noi. -Rivolgendosi poi ai ragazzi presenti- Siete   il nostro futuro e quando prenderete il nostro posto dovrete dare prova di amministrare amando il vostro territorio» come nel suo intervento integralmente postato all’indirizzo web https://www.youtube.com/watch?v=mrn3U_1n_1c .

Il Comandante della Legione Carabinieri Forestale Campania, Generale di Brigata, Ciro Lungo, ha illustrato i compiti dei carabinieri forestali ed offerto in visione un documentario sui numerosi interventi su una realtà che produce un costante numero di reati pari riscontrati in circa «250 opifici sequestrati ogni anno e 60 discariche abusive scoperte solo nel territorio vesuviano nel 2022». Inoltre ha accennato al Tema degli incendi boschivi: «Ricordiamo tutti cosa è successo sul Vesuvio e come sia fondamentale la collaborazione tra tutti gli attori del territorio per prevenire eventi del genere». Il suo intervento integrale è postato all’indirizzo web https://www.youtube.com/watch?v=XJ6GT4XBcZ8

Il Direttore Generale Arpac Campania, -Avv. Luigi Stefano Sorvino ha segnalato la carenza di uomini e mezzi: «Occorrerebbe il doppio degli operatori tecnici spesso i sopralluoghi e le campionature che effettuiamo come Arpac non hanno copertura finanziaria, basti pensare alle indagini che portiamo avanti sul fiume Sarno». Il suo intervento integrale è postato all’indirizzo web https://www.youtube.com/watch?v=jJJNada_Qe0 sempre a cura di Antonio Castaldo e Giuseppe Pio Di Falco per IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali.

La Dirigente per le Valutazioni Ambientali della Regione Campania, Dr.ssa Simona Brancaccio, ha sottolineato la fondamentale prevenzione per la salvaguardia dell’ambiente e che per preservare il futuro delle prossime generazioni è viene in aiuto l’utilizzo di energie rinnovabili. Ma occorre che ognuno faccia la propria parte come pure le imprese del territorio perché «le regole ci sono, le abbiamo scritte in maniera chiara, condividendole con tutti in modo da rendere l’opera di prevenzione sempre più efficace» come detto nel suo intervento integralmente postato all’indirizzo web https://www.youtube.com/watch?v=Aim_Sg_-wBA .

Il Vicepresidente della Camera dei Deputati On. Sergio Costa, ha fatto sapere che «Ci sono sei miliardi di euro in cassa, ora è possibile partire con le bonifiche. Anzi, è un obbligo partire con le bonifiche che rappresentano la soluzione finale al problema delle Terre dei Fuochi» nel suo intervento integralmente postato all’indirizzo web https://www.youtube.com/watch?v=E3SaOefC5V4 .

Alla ricezione, accompagnamento, e buffet i bravi ragazze e ragazzi dell’Alberghiero dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Adriano Tilgher” di Ercolano la cui Dirigente Scolastica è la Prof.ssa Rossella Di Matteo A tutti loro in chiusura del convegno è stata donata una piantina di magnolia come qui postato https://www.youtube.com/watch?v=Sbg3um-ggqc. Queste piantine già collocate in circa un migliaio di esemplari provengono dal Progetto Nazionale di educazione alla legalità ambientale, “Un albero per il futuro”, promosso dal Ministero della Transizione Ecologica e in attuazione attraverso il Raggruppamento Carabinieri Biodiversità  il quale ha avviato le procedure per la duplicazione e distribuzione dell’Albero di Falcone https://unalberoperilfuturo.rgpbio.it/albero-di-falcone/ .

Provenienti dal territorio circostante e dal resto della Campania appartenenti ad Istituzioni e Corpi dello Stato, mondo della politica, del lavoro e delle professioni della scuola e della cultura, vi erano, fra i tanti altri, il Colonnello Francesco Ferrara al comando dell’Operazione “Strade Sicure-Terra dei Fuochi” dell’Esercito Italiano in Campania; una delegazione della Marina Militare; il Tenente Colonnello dei Carabinieri Forestale di Caserta, Marilena Scudieri; il Sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno, con il Presidente del suo Consiglio Comunale, Michele Carbone; il Consigliere Comunale di Piana Monte Verna, l’agronomo Giulio Mastroianni; la Presidente del Consiglio Comunale di Napoli, Flavia Sorrentino; il Consigliere Comunale Ciro Guadagno con l’ex Presidente del Consiglio Comunale di Brusciano Antonio Di Palma, dipendente ARPAC; il sociologo Antonio Castaldo anche in rappresentanza dell’Associazione Italiana Sicurezza Ambientale, AISA, fondata e diretta dal Presidente Cav. Giovanni Cimmino. Ancora da Brusciano era operativamente presente l’Associazione “Insieme si Può” con il Presidente Giuseppe Di Maio alla guida di uomini e mezzi per la competente assistenza allo svolgimento del convegno.

Come si legge dal sito web https://www.pianetasindacalecarabinieri.it/ «Pianeta Sindacale Carabinieri - PSC ASSIEME è un’Associazione Professionale a carattere Sindacale dei Carabinieri dell’Arma. Siamo stati autorizzati dal Signor Ministro della Difesa in data 26 febbraio 2021 con assenso ministeriale a costituirsi […]. Il 20 settembre 2021 a Caserta l’evento della Costituente di Pianeta Sindacale Carabinieri».