×

Messaggio

Failed loading XML...

di ANTONIO CASTALDO

Domenica 29 gennaio 2023 a Brusciano si è tenuta la pomeridiana “Marcia della Pace” promossa dall’Azione Cattolica diocesana di Nola con i partecipanti gruppi parrocchiali del territorio diocesano, guidati dai loro educatori, come nelle immagini riprese dal sociologo e giornalista Antonio Castaldo e postate sul web da Giuseppe Pio Di Falco, per IESUS Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali, all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=i1Fl8dL5UE0.

Ospiti speciali della manifestazione sono stati Mariangela Correale, atleta della Nazionale paralimpica, l’associazione “Insuperabili” promotrice della pratica sportiva tra ragazzi con disabilità, e Nadia Korol, la vedova di Anatolij, un innocente lavoratore ucraino ucciso il 29 agosto 2015 a Castello di Cisterna mentre tentava di sventare una rapina al supermercato Piccolo.

Punto di raccolta e partenza è stata Piazza San Giovanni a Brusciano, nel “Quartiere 219” quello della ricostruzione post terremoto 1980, prossimo ad essere intitolato alla “Memoria di Peppino Impastato”. Dal palco, insieme agli instancabili animatori ed agli ospiti vi erano a salutare ed accogliere i numerosi, festanti e colorati marciatori “Allenati per la Pace”, il Parroco di Brusciano e Decano diocesano del IV Decanato, Don Salvatore Purcaro; il Sindaco Avv. Giacomo Romano https://www.youtube.com/watch?v=hCgLyqfAA2Y l’Assistente Acr diocesana, Don Paolino Franzese https://www.youtube.com/watch?v=49Q4FvDwCZU .

La “Marcia della Pace” https://www.youtube.com/watch?v=fnwAapKLx3M con alla testa il Gonfalone della Città di Brusciano le bandiere dell’Azione Cattolica della Diocesi di Nola, lo sventolio dei colori dell’arcobaleno, striscioni, slogan, e cartelloni vari, ha attraversato le vie del paese, passando simbolicamente il testimone dalla periferia al antico, dai nuovi ai vecchi residenti, e toccando il territorio parrocchiale di ognuna delle Chiese San Giovanni Battista, Santa Maria delle Grazie e San Sebastiano Martire, Patrono di Brusciano, presso cui i valorosi marciatori hanno toccato la loro meta e trovato ad attenderli S. E. il Vescovo di Nola Mons. Francesco Marino.

Alle ore 19.00 c’è stata l’attesa celebrazione eucaristica, con Mons. Marino, Don Salvatore Purcaro, Padre John Dola, Don Marino Di Gregorio ed il Diacono Francesco Fasulo. Il Parroco Don Salvatore https://www.youtube.com/watch?v=jzPjyHf6hDY ha rivolto il suo saluto a Mons. Marino il quale poi ha così svolto la sua omelia https://www.youtube.com/watch?v=P5Ttsf4TeV0.

Ai vari momenti dell’intensa giornata, insieme al Sindaco Romano hanno partecipato il Vice Sindaco, Avv. Salvatore Travaglino, l’Assessore alla Cultura, Monica Cito, il Presidente del Consiglio Comunale, Felicetta Frattini, il suo Vice, Dott. Giovanni Auriemma ed alcuni Consiglieri Comunali. Dal versante dell’associazionismo e dell’impegno civile, culturale e politico, fra gli altri vi erano “La Casa di Pat” con la Presidente Chiara Sena ed i suoi volontari e “Mithril Art” con Alessandro Cavaliere in arte Alex Kishy; il Delegato zonale LILT, il Dirigente fisico medico dell’Istituto Tumori “Pascale” di Napoli, Dott. Enzo Cerciello; l’ex Consigliere Comunale, Dott. Antonio Castaldo ed il Segretario del PD di Brusciano, Maria Castaldo.

Il Parroco di Brusciano Don Salvatore Purcaro ha cosi espresso il ringraziamento attraverso la sua pagina FB:

«Una Domenica bellissima! Un grazie ai ragazzi e alle ragazze, ai giovani/issimi-e, agli adulti/issimi-e e ai bambini e bambine dell’Azione Cattolica Brusciano. Sono orgoglioso della mia Comunità Interparrocchiale Brusciano che ha saputo dare prova di impegno e cura in ogni cosa. Siete stati fantastici! Grazie al nostro Vescovo Francesco per esserci vicino sempre e per aver celebrato l’Eucarestia con noi: una gioia grande la sua paterna e affettuosa presenza. Grazie a Giacomo Romano Sindaco di Brusciano per il supporto affettivo e amministrativo che non ci fa mai mancare. Grazie alla Parrocchia San Felice in Pincis di Pomigliano d'Arco che sto accompagnando in questi mesi e che ho sentito vicina anche oggi. Grazie alla grande famiglia dell’Azione Cattolica Nola che da sempre è la mia famiglia. E grazie alle oltre 2500 persone che hanno detto SÌ alla Pace».

Sul sereno e sicuro svolgimento della manifestazione hanno vigilato gli agenti della Polizia Locale diretti dal Comandante Antonio Di Maiolo; l’Arma dei Carabinieri con gli appartenenti alla Caserma di Brusciano coordinati dal Comandante M.llo Marco di Palo supportato anche da commilitoni del Comando Compagnia Carabinieri di Castello di Cisterna; c’è stata la collaborazione di operatori di associazioni di volontariato, fra cui la Protezione Civile di Pomigliano d’Arco e la Onlus “Congeav” con il Comandante Provinciale Alfredo Fracasso e la “Croce Azzurra Santa Maria” di San Giuseppe Vesuviano.

Il sociologo e giornalista Antonio Castaldo, anch’egli alla “Marcia della Pace”, ha ricordato che «sin dall’antichità Brusciano ha iniziato ad allenarsi per la Pace come testimoniato nell’Epigrafe Greco-Giudaica del IV Secolo d. C. in esposizione al Museo Archeologico Nazionale di Napoli come riportato sul web all’indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=bw2dqMstt7s».