×

Messaggio

Failed loading XML... xmlParseEntityRef: no name

Gioia Sannitica | l'ex consigliere comunale Marotti rivendica progetto e  finanziamento di piazza di Carattano

“Il finanziamento della piazza di Carattano è un investimento per la comunità”. Non ha dubbi, al riguardo, Carlo Marotti, già consigliere comunale di Gioia Sannitica che ha sempre avuto nella frazione di Carattano il suo serbatoio elettorale. Marotti, che è stato l'artefice di questo miracolo amministrativo, oltre a dare l'annuncio dell'inizio dei lavori di riqualificazione, non può fare a meno di sottolineare l'impegno profuso in prima persona e dalla passata amministrazione di cui è stato espressione.

“È bene che tutti sappiano che si tratta di un progetto voluto, progettato e portato a finanziamento dalla passata Amministrazione - tiene a sottolineare Marotti - unitamente alle numerose strade che circondano la nostra frazione. Grazie a quella lungimiranza politico-amministrativa che ha portato a questi interventi, Carattano ha cambiato volto". Marotti, pertanto, si dice orgoglioso di essersi impegnato per raggiungere questi traguardi per Carattano e ringrazia Michelangelo Raccio e tutta la squadra di ottimi amministratori "che insieme a me - aggiunge Marotti - hanno amministrato raggiungendo i risultati che sono sotto gli occhi di tutti per il nostro territorio”.
La piazza è il cuore pulsante di una comunità. È il luogo in cui le persone si incontrano, socializzano, si rilassano e partecipano ad eventi e manifestazioni. “Tuttavia, - rincara la dose Marotti- spesso le piazze sono trascurate e non ricevono l'attenzione necessaria per mantenerle in buone condizioni e renderle accoglienti per i cittadini. Questo investimento insieme a tutti gli altri dimostra l’amore incondizionato che ho sempre dimostrato per Carattano e per tutti i Carattanesi”.
Il finanziamento per la piazza è stato ottenuto attraverso fondi pubblici che le competenze dell’amministrazione Raccio ha messo in campo, grazie anche al supporto dei tecnici incaricati. “Gli interventi - continua l'ex consigliere comunale - renderanno la piazza più accessibile e attrattiva creando un ambiente più piacevole. Il finanziamento di questa piazza è quindi un investimento che va oltre il semplice miglioramento estetico di uno spazio pubblico. È un modo per promuovere la coesione sociale, stimolare l'economia locale e migliorare la qualità della vita dei cittadini. È un segnale di attenzione e cura per la comunità. Come diciamo sempre noi: le chiacchiere stanno a zero - conclude Marotti - contano solo i fatti e la nostra è sempre stata la politica della concretezza”.