×

Messaggio

Failed loading XML... xmlParseEntityRef: no name

Fondazione Matteo e Claudina De Stefano: Storie al Femminile - Sud Notizie

Doppio appuntamento alla Fondazione de Stefano di Ogliastro Cilento, sabato 25 marzo, alle 17:30 con due ospiti a confronto, che saranno protagoniste di due racconti intimi ed emozionanti.

Inizia così il nuovo calendario primaverile del ciclo di Storie al Femminile insieme a Maria Rosa Valente, autrice del libro La Cappella e il Culto di Sant’Elia a Cicerale, professoressa in pensione che lega al ricordo della propria infanzia l’adorazione del santo, quando in processione raggiungevano tutti una piccola cappella fuori dal paese, per deporvi la statua che sarebbe rimasta lì, fino al mese di luglio dell’anno successivo. Le vicende della vita stessa, poi, l’hanno portata ad abitare proprio accanto a quella cappella – “che, allora, mi sembrava così lontana” – racconta la Valente. Gli studi successivi e il ritrovamento di documenti inerenti la costruzione della nuova cappella, l’hanno motivata ad approfondire le radici di un culto ancora così sentito a Cicerale, come nel resto del Cilento.

Sfogliando l’altra pagina dello stesso incontro sarà Claudia Izzo a presentare La primavera fuori. 31 scritti al tempo del Coronavirus (Il pendolo di Foucault Edizioni), un libro che racconta il periodo del Covid, attraverso trentuno sguardi e modi diversi di riportare la tragedia del momento. “Una narrazione intessuta d'amore e di speranza, di fragilità e di dolore. 31 penne. 31 anime.31 scritti misti a fotografie. 31 racconti di luce e di speranza. Riflessioni, diari, scatti fotografici, suggestioni – spiega Claudia Izzo, giornalista e presidente dell’Associazione Culturale Contaminazioni, nonché coautrice e curatrice del libro. A caratterizzare il testo, la testimonianza del secondo e terzo paziente Covid-19 in Campania, il loro sentirsi "untori", soli e ghettizzati nel momento più delicato della propria vita. Un’opera corale che vede protagonisti poeti, scrittori, giornalisti, docenti e attori che da Salerno, Napoli, Firenze e Roma hanno offerto il loro sentito contributo. Corredato dalle foto di Armando Cerzosimo, tra fantasia e cronaca, il viaggio letterario ci condurrà per mano in un momento di grande difficoltà in cui tutto il mondo è stato catapultato da un nemico invisibile. A margine della presentazione, verranno approfonditi i dettagli dello scopo benefico dal ricavato della vendita. Gli autori: Denata Ndreca, Sabrina Prisco, Paziente 2, Brunella Caputo, Alfonso Sarno, Maria Gabriella Alfano, Giuseppe Petrarca, Claudia Landolfi, Tina Cacciaglia, Domenico Notari, Francesco Fiorillo, Nicola Olivieri, Rocco Papa, Alfonso Gargano, Umberto Mancini, Sergio Del Vecchio, Lina Esposito, Daniele Magliano, Giuseppe Esposito, Giuseppe Pisacane, Valeria Saggese, Paziente 3, Emanuele Petrarca, Nicola Carrano, Marco Nitto, Luigi Avallone, Anna Maria Petolicchio, Luigi D’Aniello, Antonino Papa, Irene La Amendola, Claudia Izzo.

Come sempre, in conversazione con le autrici ci sarà il giornalista Alfonso Sarno. Ingresso libero. PER INFO:

Posti limitati, è consigliata la prenotazione scrivendo al 334 6299035 – 331 2756059
www.fondazionedestefano.it