Conferenza stampa sabato 6 agosto dei vertici della Pro Loco Gioiese per la presentazione della Sagra degli Antichi Sapori. 

Sarà firmata domani a Napoli la convenzione tra il Comune di Santa Maria Capua Vetere e la Regione Campania per l’erogazione dei fondi, pari a 2 milioni di euro, necessari a finanziare la realizzazione dei quattro chilometri di condotta che porteranno finalmente l’acqua all’istituto penitenziario sammaritano.

Un nuovo accordo di programma da sottoscrivere al fine di rilanciare in maniera decisa il progetto del Policlinico. La proposta è stata avanzata dal sindaco di Caserta, Carlo Marino, il quale ha scritto una lettera al Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, al Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Stefania Giannini, al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, al Presidente della Provincia di Caserta, Angelo Di Costanzo, e al rettore della Seconda Università degli Studi di Napoli, Giuseppe Paolisso.

Sarà Irene Grandi la madrina della 12a edizione del Premio Bianca d'Aponte – Città di Aversa, il concorso riservato a sole cantautrici che approderà alle serate finali nella cittadina campana il 28 e 29 ottobre 2016, come sempre con la direzione artistica di Fausto Mesolella.

C’è grande attesa per questa sera a Recale in viale dei Pini, nell’ambito della Festa della Pannocchia, per lo show del comico napoletano Francesco Cicchella. Il comico, musicista e attore, dal 2009 delizia i telespettatori di Made in Sud con le sue numerose trasformazioni portando sullo schermo personaggi del calibro di Michael Bublè, Kekko dei Modà e Gigi d’Alessio. Per l’attore, che verrà con il suo staff, è stato necessario modificare, durante la notte, il palco e fatto alcuni cambiamenti. Lo scorso anno fu il comico Paolo Caiazza a partecipare alla XI edizione della famosa kermesse recalese, la cui presenza attirò migliaia di avventori e fu un successo travolgente. Questa sera con Cicchella, gli organizzatori vogliono ripetere lo stesso successo targato Proloco Nuova Recale.

Una cabina di regia, che metta attorno a un tavolo tutti i soggetti istituzionali interessati direttamente alla valorizzazione e al rilancio del complesso “Piazza Carlo III – Reggia di Caserta”. Questa è stata l’idea del sindaco di Caserta, Carlo Marino, che ha già iniziato a dare forma a questo importante e ambizioso progetto, inviando una lettera a tutti quelli che saranno i protagonisti di un’operazione di fondamentale importanza non solo per la città di Caserta ma anche per i centri limitrofi.

Dalle cronache nazionali è stato ribattezzato il “concorso-farsa”. E’ il concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di 500 unità di personale di ruolo, unità da inquadrare nella III area del personale non dirigenziale, posizione economica F l, del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

L’Aversa Normanna ha annunciato le linee programmatiche della squadra, optando per la splendida location interna al Parco Pozzi, all’interno di quella che dovrà fungere da futura bouvette che, probabilmente, costituirà l’elemento clou affinché il buon mantenimento del parco divenga un obbligo di buona accoglienza.

Il liceo Manzoni di Caserta, nell’ambito del Programma Operativo Nazionale per l’apprendimento 2014-2020, è stato individuato quale “Snodo Formativo Territoriale” per avviare momenti e percorsi formativi volti a contribuire al processo di digitalizzazione delle scuole.

C’è tempo fino al prossimo 5 agosto per rispondere all’”Avviso pubblico per la manifestazione d’interesse a partecipare, quale partner privato, al Bando pubblico per la presentazione di progetti per la predisposizione del Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluoghi di provincia”.

Stamani, presso la sede del Comune di Caserta, l’assessore alla Pubblica Istruzione e all’Edilizia Scolastica, Daniela Borrelli, ha incontrato i dirigenti scolastici e alcuni loro delegati di sei istituti casertani: l’Istituto Comprensivo “Giannone”, l’Istituto “Lorenzini”, l’Istituto “Collecini”, la scuola media “Dante Alighieri”, l’Istituto Comprensivo “Vanvitelli” e l’Istituto “Edmondo De Amicis”.

La Giunta comunale, riunitasi nella tarda mattinata di oggi, ha approvato il progetto denominato “Reale Utopia – da Vanvitelli al design contemporaneo”, che prevede la valorizzazione dei beni culturali casertani, con particolare attenzione dedicata alla Reggia, al Belvedere di San Leucio, a Casertavecchia e all’Eremo di San Vitaliano di Pozzovetere.

Programma “Magic Show” presso il centro Omnia situato tra Frignano e Aversa. Come conduttore, artista, show-man Pino Caputo che ha avuto il sano scopo di scavare tra gli artisti nascosti, mai conosciuti prima.

Approvato in giunta il progetto per il festival "Aversa Classica Festival e il bene recuperato". Un evento in omaggio ai due geni aversani della musica classica Niccolò Jommelli e Domenico Cimarosa, due grandi compositori figli della Città di Aversa e tra i massimi esponenti della cosiddetta ‘scuola napoletana’ del ‘700.

Dall’astronomo iracheno Ali Talib alla linguista russa Marina Dzhagaryan, c’è stato un parterre internazionale all’Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere per la serata sotto le stelle tra arte e astronomia ideata e organizzata dall’Arena Spartacus, in collaborazione con l’Università Federico II di Napoli ed il Comune di Santa Maria Capua Vetere, per celebrare le “campagne” di Russia dell’astronomo Massimo Capaccioli e del direttore della Reggia di Caserta, Mauro Felicori.