Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 394

Cilento, Anna Bilotti (M5S) su sospesione attività Centro antiviolenza -  Salernonotizie.it

«Ringrazio Confindustria per aver organizzato l'incontro di questo pomeriggio, che rappresenta l'ennesimo momento di confronto per cercare di tutelare i circa 30 lavoratori dello stabilimento Maccaferri di Bellizzi, tra i primi artefici della fortuna di un'azienda che ha rappresentato un'eccellenza nel suo settore.

Ma sono fortemente amareggiata dall'atteggiamento che i vertici del gruppo hanno tenuto e continuano a tenere con gli operai e ritengo una decisione scellerata quella di chiudere la fabbrica e di mettere fine a un'esperienza del genere dopo 70 anni, a dispetto delle opportunità che in questo momento esistono, grazie anche ai fondi stanziati dal Governo, nel comparto della lotta al dissesto idrogeologico. E, ancora una volta, rivolgo un accorato appello ai vertici di Maccaferri a onorare il marchio che rappresentano, perché non possiamo perdere un'eccellenza e tante professionalità nel nostro territorio. L'azienda non può non collaborare nella ricerca di una soluzione in loco, anche alternativa, che possa salvare la fabbrica e i lavoratori. Questo viene prima di ogni altra cosa».

Autenticati