Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 170

Napoli, scovata centrale di sim card con false intestazioni: due nei guai –  Il Meridiano News

E' stata scoperta dagli agenti della Polizia municipale di Napoli, in zona piazza Garibaldi, una centrale di sim con intestazione fittizia messa in piedi da 2 soggetti di nazionalità pakistana, all'interno di un negozio di telefonia e internet, che sarebbe servita come base per lo smistamento di sim card "pulite", ovvero vendute a chi avesse il bisogno di non essere rintracciato facilmente.

Nel corso dell'ispezione, gli agenti hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro migliaia di fotocopie di passaporti con numero identificativo su cui sono stati riportanti dati anagrafici di soggetti stranieri mediante l'utilizzo di un software per l'editing grafico e 7600 sim di diverse compagnie telefoniche. Inoltre abbinato al passaporto sarebbero state associate 5 utenze telefoniche ed il relativo contratto con fittizia intestazione. "Le sim non intestate - ha sottolineato il comando - sono utilizzate per fini illeciti ma spesso anche per la commissione di reati persecutori, o truffe, inoltre il cliente poteva richiedere all'esercente un set completo di telefonino e scheda telefonica con intestazione fittizia utilizzando un modello di telefono con caratteristiche tali da renderlo non identificabile". La vendita delle sim avrebbe fruttato introiti per diverse migliaia di euro.

Autenticati