Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 143

Giustizia, da pm a candidato sindaco: Catello Maresca vuole separare le  carriere dei giudici - la Repubblica

E ancora sugli altri incarichi il leader della minoranza di centrodestra ha incalzato: "Un dottore dietologo nel comitato tecnico, anche lui casualmente marito dell'attuale presidente della prima Municipalità. Un'altra che è dipendente C1 distaccata dal Comune di Roma.

Altri parenti ed amici vari e, per finire, la chicca: un colonnello "resuscitato" dalla tragica gestione de Magistris". Maresca ha concluso: "Ci chiediamo cosa ci sia dietro queste nomine che garanzia tecnica offrano i soggetti designati e secondo quali parametri non dichiarati siano stati scelti. Così non va. Bagnoli è una delle grandi scommesse su cui si gioca il futuro della città e siamo convinti che tutti i napoletani abbiano diritto di saperlo. Auspichiamo un passo indietro da parte di Manfredi per favorire un metodo più trasparente e partecipato attraverso un avviso pubblico".

Autenticati