Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 333

Raffaele Lauro: “Ha onorato l'ereditá dei suoi grandi predecessori, come Adenauer, Brandt e Kohl, consolidando il prestigio politico e il progresso economico del suo amato paese.

Ha guidato l'europa di fronte a prove durissime,  sempre con moderazione e con eccellenti capacità di mediazione. Innamorata del nostro paese, si è mostrata  amica dell'italia e degli italiani. Saranno gli storici a definire il suo contributo, ed anche i limiti,  di leader democratica, nella storia contemporanea tedesca, europea e mondiale. Nel giorno del suo addio politico, tuttavia, bisogna esprimerle gratitudine e ammirazione per il suo stile di governo, semplice, immediato, concreto e in sintonia con il popolo, associato a un rigore quasi religioso, alla moralitá pubblica, all' etica della responsabilità e ad un attaccamento ai valori della libertá e della dignitá della persona umana. Ma, principalmente, un esempio, alto e straordinario,  sobrio ed essenziale, di donna impegnata in politica, guida per le nuove generazioni, che smentisce e ridicolizza logori pregiudizi, purtroppo ancora radicati anche nel ceto politico italiano. Vielen dank von herzen, signora Angela!”

Autenticati