Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 178

Elezioni. Otto liste nella coalizione del 'Patto Civico'

Partito l’iter procedurale per la realizzazione della Casa di comunità nella città di Mondragone, l’importante polo sanitario fortemente voluto dal consigliere regionale Giovanni Zannini e finanziato dalla Regione Campania per 4.320.000 euro a valere sui fondi del PNRR.

L’Asl di Caserta ha dato il via al percorso tecnico-amministrativo per la costruzione dell’ospedale di comunità che sarà dotato di 20 posti letto, di primo soccorso, casa di cura con poliambulatorio, e di una Centrale Operativa Territoriale per garantire assistenza a 360 gradi per il cittadino; il primo soccorso sarà aperto 24 ore su 24 con ambulanza immediatamente operativa per le emergenze.

La struttura sorgerà su un terreno di 5 mila metri quadrati messo a disposizione del Comune per la realizzazione di quello che sarà un vero e proprio polo sanitario, inserito nella progettazione a valere sui fondi del PNRR; l’area si trova alle spalle del Palazzetto dello Sport, proprio accanto all’attuale sede del distretto sanitario, in via Castel Volturno, a poche decine di metri dalla strada statale Domitiana, in una posizione strategica e logisticamente perfetta per ospitare un nosocomio.

“Ci siamo ormai, l’ospedale di comunità a Mondragone presto sarà realtà. Esso sarà costruito a ridosso della grande arteria di comunicazione, qual è la Domitiana, che serve non solo Mondragone ma l’intero litorale di Terra di Lavoro fino a Napoli, da un lato, e fino al Garigliano dall’altro. Sarà possibile anche la prenotazione di esami diagnostici e la effettuazione di visite mediche varie ed ho già chiesto ed ottenuto che venga inserito anche il Psaut con ambulanza per il pronto intervento giorno e notte, così da garantire un’offerta sanitaria completa e di qualità alle popolazioni locali.

Ancora una volta è evidente la politica dei fatti concreti del Presidente De Luca e della maggioranza di cui mi onoro far parte, che ha stanziato importanti risorse per la realizzazione qui a a Mondragone di un polo sanitario. Così si valorizzano le realtà locali e le loro peculiarità, come il turismo nel caso della nostra Città”, dichiara il Presidente della VII Commissione Ambiente, Energia e Protezione Civile del Consiglio Regionale della Campania, Zannini.

 

Autenticati