Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 314
Roccaromana: un borgo dove è ancora viva la cultura contadina Jammway.it
 
Il Giardino Segreto di Roccaromana, in collaborazione con Circolo Monte Maggiore, Contestualmente Teatro e Progetto Fiori, organizza l'11 e 12 settembre un piccolo tour fra arte, natura e buon cibo nell'antico borgo di Roccaromana (Ce).
 
L'evento nasce dall'incontro e dalla collaborazione di più realtà attive nel territorio campano, che condividono un comune sentire artistico, etico e sociale. Il progetto è quello di catalizzare le forze delle diverse piccole realtà esistenti sul territorio, e rilanciare tramite il binomio natura-cultura le aree rurali e l'economia di un piccolo borgo, che come tanti, soffre il fenomeno dello spopolamento.
 
Il programma prevede apericena con spettacolo teatrale 'Gaetano, favola anarchica' con Nello Provenzano, testo e regia di Riccardo Pisani (Contestualmente teatro); pernottamento in tenda presso Il Giardino Segreto con colazione offerta; camminata sensoriale, condotta da Carla Merone e Antonio Marano (Progetto Fiori), lungo il sentiero della Rava che attraversa il bosco sulla collina, fino a giungere alla cima dominata dalla Torre Normanna; pranzo al sacco con vista panoramica.
È necessaria la prenotazione e l'esibizione del green pass (rispetto norme anti covid-19).

Autenticati