Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 409

Ariano ricorda le vittime del Covid: 48 rintocchi di campane ,una lapide e tanta commozione/VIDEO

Ariano ricorda le vittime del Covid: 48 rintocchi di campane ,una lapide e tanta commozione.

Ariano, la città irpina più colpita dal virus durante la prima ondata, ieri ha ricordato le 48 vittime del Covid. E’ stata scoperta una targa commemorativa, sono stati suonati 48 rintocchi di campana e c’è stato un minuto di silenzio nella piazza del palazzo comunale, alla presenza di autorità civili, politiche e religiose e a varie rappresentanze del volontariato locale.

Toccanti le parole del Sindaco Franza, del Vescovo Melillo e dell’assessore Molinario. Visibilmente emozionati anche il commissario prefettizio D’Agostino, che in quel periodo amministrava Ariano, il direttore dell’Asl Morgante e l’onorevole Maraia.

Franza ha dichiarato: “Ricorderemo sempre le vittime una ad una, i cittadini arianesi hanno combattuto una guerra con un nemico invisibile. Ora ci stiamo rialzando, la comunità è unita e compatta”.

Autenticati