Risultati immagini per ANTONIO MIRANTE PORTIERE

Sarà Antonio Mirante, portiere del Bologna, il testimonial della XXVIII edizione del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”, in programma dal 4 all’11 giugno 2017. 104 le formazioni in gara, suddivise in 8 categorie.

Prima partecipazione assoluta di una squadra venezuelana. Negli Allievi - Trofeo D’Amico presenti gli sloveni del Gorica e le Rappresentative Nazionali di Lega Pro e LND. Domenica 4 giugno il via alle gare eliminatorie. Martedì 6 giugno la partita inaugurale e l’attesa Cerimonia di Apertura allo stadio “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni (Sa). 8 categorie in gara, una in più rispetto all’ultima edizione. Record assoluto di formazioni partecipanti: ben 104. La “prima volta” del Venezuela tra i Paesi presenti. In campo le Rappresentative Nazionali di Lega Pro e LND. Il portiere del Bologna, Antonio Mirante, il testimonial d’eccezione. Ai nastri di partenza un’altra entusiasmante edizione, la XXVIII, del Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”, che si svolgerà dal 4 all’11 giugno 2017 sui campi di Cava de’ Tirreni (Sa), Nocera Superiore (Sa) e Mercato San Severino (Sa).


L’evento è stato presentato ieri sera, giovedì 1 giugno 2017, presso l’Hotel Victoria Maiorino di Cava de’ Tirreni, nel corso di una conferenza stampa alla quale sono intervenuti: Enrico Polichetti, Assessore comunale allo Sport; Roberto Ronga, Presidente della Sezione AIA di Salerno; Davide Polito, Presidente della Fondazione Fioravante Polito; Giovanni Bisogno e Nunzio Siani, rispettivamente Presidente e Coordinatore del Comitato Promotore del “Città di Cava de’ Tirreni”.


Non smette mai di stupire il Comitato Promotore presieduto da Giovanni Bisogno, che anno dopo anno riesce a proporre varie sorprese e novità per una kermesse di alto profilo e sempre più interessante dal punto di vista tecnico, agonistico, sociale e spettacolare.


Numeri da record per questa 28ª edizione, che scatterà domenica 4 giugno e che sarà caratterizzata dall’aumento delle categorie in gara, arrivate ora a 8. Alle “tradizionali” Allievi, Giovanissimi, Mini Giovanissimi, Esordienti, Primi Calci e Piccoli Amici si aggiungeranno i Pulcini 2006 ed i Pulcini 2007, con la “vecchia” categoria dei Pulcini sdoppiatasi in base all’anno di nascita dei piccoli calciatori.


Nell’intensa “8 giorni” di gare scenderanno in campo addirittura 104 formazioni, in rappresentanza di Italia, Slovenia (N.D. Gorica) e del “debuttante” Venezuela (Real Academia S. Antonio). Davvero elevato il livello qualitativo delle squadre partecipanti agli Allievi Nazionali. A contendere, infatti, il successo finale agli sloveni del Gorica, alla Rappresentativa FIGC Campania, al Frosinone, alla Salernitana, alla Paganese ed alla Cavese saranno le Rappresentative Nazionali di Lega Pro e LND, la cui presenza richiamerà di certo una folta schiera di osservatori ed addetti ai lavori.


La gara inaugurale del Torneo, Rappresentativa Nazionale Lega Pro-Frosinone per la categoria Allievi, è in programma martedì 6 giugno, alle ore 19.00, allo stadio “Simonetta Lamberti” di Cava de’ Tirreni. A seguire (ore 20.30) si svolgerà la Cerimonia di Apertura del XXVIII “Città di Cava de’ Tirreni”, che sarà come di consueto l’occasione di una grande festa collettiva, nel corso della quale la tradizionale passerella delle squadre partecipanti e la benedizione degli atleti in gara saranno accompagnate da imperdibili “spaccati” di spettacolo, musica, danza e folklore.


Il tutto in attesa del momento clou, che si vivrà con la lettura del Giuramento, affidata anche quest’anno ad un testimonial d’eccezione: Antonio Mirante (classe 1983), portiere del Bologna, che ha dimostrato nel corso della sua carriera di essere tra i migliori interpreti italiani nel suo ruolo. Autentico “para-rigori”, l’estremo difensore nativo di Castellammare di Stabia (Na) ha indossato tra le altre le maglie di Juventus, Sampdoria, Parma e Crotone, con l’ulteriore soddisfazione di varie convocazioni in Nazionale da parte dei CT Prandelli e Conte.


Ancora una presenza eccellente, dunque, per il “Città di Cava de’ Tirreni”, già nobilitato in passato dall’intervento di altri campioni e sui cui campi sono “fioriti” nel corso degli anni rinomati protagonisti del calcio nazionale ed internazionale (tra gli altri Bernardeschi, Aquilani, De Rossi, Cassano, Scuffet, Giovinco, Montolivo, Corvia, Palladino ed Insigne).


L’intera serata inaugurale (con la gara Rappresentativa Nazionale Lega Pro-Frosinone e la Cerimonia di Apertura) sarà trasmessa in diretta da RTC Quarta Rete, visibile sul canale 654 del digitale terrestre e sui canali Sky 839 e 940. Radio Cava New Generation (FM 93,200) la Radio Ufficiale dell’evento. 


Confermata anche in questa XXVIII edizione la collaborazione con Love Football Scouting “LFScouting”, software di scouting professionale per osservatori di calcio, che sarà il partner tecnologico della manifestazione. Sarà così possibile pure quest’anno rivivere attimo per attimo tutte le emozioni delle gare della categoria Allievi, scoprendo formazioni, sostituzioni, dati statistici, schieramenti tattici e giudizi sui calciatori in campo. Basterà al termine di ogni partita collegarsi al sito www.torneointernazionaledicava.it - nella sezione “Calendario-gare” dedicata agli Allievi - e scaricare il relativo pdf. Inoltre, sul sito web dell’evento, realizzato e curato dall’agenzia di comunicazione integrata MTN Company, sarà possibile anche essere aggiornati su tutti i risultati e le news, oltre che visionare le foto più belle e consultare il regolamento, il calendario delle gare e tutte le altre info sul Torneo.


Le gare della XXVIII edizione, che come sempre sarà disputata nel segno e nel ricordo del giornalista Gino Avella, saranno ospitate da 12 campi di gioco nelle città di Cava de’ Tirreni (10), Nocera Superiore e Mercato San Severino. Ecco nel dettaglio i campi coinvolti: Stadio “Simonetta Lamberti”; Campo Sportivo “Antonio Desiderio”; Campo Sportivo Pareti-Pucciano (Nocera Superiore); Mini Calcio GMG Sporting Center; Mini Calcio Citola; Mini Calcio S. Martino; Mini Calcio “Amici di Passiano”; Mini Calcio Cesinola “Piccolo Stadio”; Mini Calcio Sant’Anna “Dream Soccer”; Mini Calcio Sant’Arcangelo; Mini Calcio New Eden Verde; Mini Calcio “Dream Soccer Park” (Mercato San Severino).


Molto ambiti come di consueto i Trofei in palio. Tra i tanti si segnalano il Trofeo “D’Amico” per gli Allievi, il Trofeo “Gino Avella” per i Giovanissimi, il Trofeo “Damarila” per i Mini Giovanissimi, il Trofeo “Pasqualino Lodato” per gli Esordienti, il Trofeo “Marco Luciano” per i Pulcini 2006, il Trofeo “IMA” per i Pulcini 2007, il Trofeo “Catello Mari” per i Primi Calci, il Trofeo “Power Tech” per i Piccoli Amici, il Trofeo “Vincenzo Pellegrino” al calciatore più “comunicativo”, messo in palio dal giornalista Antonio Di Giovanni in memoria della giovane promessa del calcio cavese, la “Coppa Tremil”, riservata al miglior calciatore dell’intero Torneo, ed il Trofeo “Scommettiamo che… - Premio Adriana D’Incecco”, assegnato dal Comitato Organizzatore alla “giovane promessa” particolarmente distintasi nel corso della kermesse.


Al di là degli aspetti tecnici ed agonistici, anche quest’anno il “Città di Cava de’ Tirreni” non trascurerà la “formazione culturale” dei giovani atleti partecipanti. In tale ottica giovedì 8 giugno è prevista la visita di una delegazione delle squadre sia all’ultramillenaria Abbazia Benedettina della SS. Trinità di Cava de’ Tirreni che al Palazzo di Città metelliano, con il tradizionale scambio di doni con l’Amministrazione comunale.


Spazio in quest’edizione anche ad un importante messaggio “sociale”. Il Comitato Promotore del “Città di Cava de’ Tirreni”, infatti, ha sposato appieno la causa della Fondazione Fioravante Polito per l’introduzione del Passaporto Ematico in tutti gli sport. Intitolato ai calciatori Andrea Fortunato e Flavio Falzetti, entrambi scomparsi prematuramente, il Passaporto Ematico è finalizzato a prevenire ed impedire fenomeni tragici in campo, rendendo obbligatori i controlli dei valori ematici e cardiaci per tutti coloro che si accingono a praticare attività sportive, agonistiche e non. Controlli indispensabili per il rilascio del certificato di idoneità all’attività sportiva. E da Cava de’ Tirreni, in occasione della 28ª edizione del Torneo, arriva la convinta adesione ed il forte sostegno alla battaglia intrapresa dalla Fondazione Fioravante Polito.


Il XXVIII Torneo Internazionale di Calcio Giovanile “Città di Cava de’ Tirreni”, regolarmente autorizzato dalla FIGC e dalla FIFA, gode del Patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno, della Città di Cava de’ Tirreni, dell’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Cava de’ Tirreni, del Comitato Regionale Campania - CONI Salerno e della Rappresentanza della Commissione Europea in Italia. La manifestazione, inoltre, si avvale anche quest’anno della concessione della Medaglia di bronzo del Presidente del Senato.