Ha preso il via sabato mattina sui campi in terra rossa del Tennis Club in via Laviano 1 a Caserta, la trentesima edizione degli “internazionali” di tennis “Città di Caserta - Power Gas Tennis Cup”, manifestazione del circuito professionistico ITF Women's circuit con montepremi di 25 mila dollari.

Nella serata di venerdì sono state assegnate le wild card da parte della Federazione Italiana Tennis, che sono andate a Deborah Chiesa, Martina Comegna, Lucia Bronzetti ed alla brasiliana Karolayne Alexandre Da Rosa, figlia del “puma” Emerson ex calciatore di Roma, Juventus e Milan. Wild card degli organizzatori alla napoletana Federica Sacco. Ieri si sono svolti sette incontri che hanno avuto come protagoniste, giovani tenniste italiane. La prima vittoria è arrivata dalla quindicenne Antonia Aragosa che ha battuto la romana Susanna Ciccone in due set con il punteggio di 6-3; 6-2. Aragosa giovane promessa del tennis casertano, allieva del sodalizio di via Laviano dove è allenata da Benito Tricarico e Antonio Bertamino è campionessa regionale under 15, titolo conquistato al suo primo anno di categoria. Avanti anche Federica Sacco che in tre set: 7-9; 6-4; 6-4 ha superato la rumena Andreea Ghitescu; Lisa Vallone della Asd Prato 37 in due set per 6-2; 6-4 ha battuto Virginia Ciccone, sorella di Susanna entrambe tesserate per il Circolo Canottieri Tevere Remo. Fuori anche la napoletana Giulia Porzio superata dalla belga Catherine Chantraine in due set con il punteggio di 6-1; 6-0. Stesso punteggio per il match vinto dalla rumena Gabriela Duca sulla sannita Elena De Santis, la piemontese Giorgia Testa con il punteggio di 6-1, 6-0 ha superato Giuseppina Miccio del circolo Poseidon di Ercolano. Gran folla ieri mattina al circolo per la presenza dei funzionari di Poste Italiane per l'annullo filatelico speciale della cartolina celebrativo del trentennale del torneo. Intanto venerdì sera, alla viglia del torneo è cambiata la graduatoria dell’acceptance list, la numero uno è la belga An-Sophie Mestach 223 di ranking Wta, seconda la 21enne monzese Georgia Brescia e terza la spagnola Olga Larra Saez (272). Con le giapponesi Eri Hozumi e Mayo Hibi, anche la tedesca Anna Zaja e la slovacca Michaela Honcova hanno rinunciato all’ultimo momento al torneo casertano. Nella giornata di domenica 21 maggio si completeranno gli incontri del tabellone delle qualificazioni con i nomi delle otto tenniste che accederanno al tabellone del singolo che inizierà lunedì mattina. Sabato mattina hanno preso il via le iniziative culturali e sociali promosse dal circolo. Per tutta la durata del torneo saranno esposti al circolo i lavori dell’artista Felice dell’Aversana, tutti ispirati al tennis. Nella giornata di sabato è stata presente l’Avis per promuovere le donazioni di sangue e l’associazione movimento “L’Aura” onlus di promozione e solidarietà sociale presente con un gazebo per raccogliere fondi per donare un pasto ai senzatetto. Da oggi tutti gli aggiornamenti del torneo sono pubblicati in tempo reale sul sito del torneo www.itfcaserta.com e sulla pagina facebook ITF Caserta con le foto di Gennaro Buco. Prevista anche la trasmissione in streaming delle gare a cura della Crionet.