Risultati immagini per NAPOLI - GENOA

Il Napoli comincia bene la marcia d’avvicinamento al match più affascinante di questa stagione 2016/17 battendo, nell’anticipo del Venerdì, al San Paolo per 2 a 0 un buon Genoa ben schierato in campo da mister Jurić. La partita del prossimo mercoledì 15 febbraio alle 20:45 contro il Real Madrid prevista al Santiago Bernabéu di Madrid avrebbe potuto distrarre la squadra azzurra dal match di questa sera, ma i partenopei sono rimasti concentrati ed hanno ottenuto il 13esimo risultato utile consecutivo in campionato dopo 8 vittorie (Udinese, Inter, Cagliari, Torino, Sampdoria, Pescara, Milan e Bologna) e 4 pareggi (Lazio, Sassuolo, Fiorentina e Palermo).

Tornando al match di questa sera, Maurizio Sarri ricorre al turnover forzato dall’assenza di Callejon e Hysaj schierando in porta Reina protetto al centro della difesa da Albiol e Koulibalyi con Maggio a destra e Ghoulam a sinistra. In attacco Mertens al centro con Giaccherini ed Insigne a supporto; il trio di centrocampo con Diawara, Hamsik e Zielinski.

Come richiesto da Sarri, il Napoli di questa sera è stato bravo ad approcciare bene il match pur non mettendo, per ovvie ragioni, in scena la migliore partita stagionale e non riesce a chiudere la partita già nel primo tempo con i suoi fuoriclasse contro un Genoa volitivo e ben organizzato; buono l’impatto di Maggio e Giaccherini a loro agio sulla fascia destra. Il primo tempo si chiude sul risultato di 0 a 0

Il Napoli ed il Genoa continuano anche nella ripresa le loro schermaglie a centrocampo in una partita maschia ed agonisticamente valida; finalmente il Napoli riesce a sbloccare il match con un tiro dal limite del polacco Zielinski; nonostante il vantaggio gli azzurri continuano a spingere e vanno nuovamente a segno con Giaccherini dopo una splendida giocato del belga Mertens. I cambi di Rog per Giaccherini, di Allan per Hamsik e soprattutto di Pavoletti per Mertens provano a dare una nuova scossa al Napoli che però non punge più. La partita si chiude sul 2 a 0.

Tre punti che danno tranquillità ai ragazzi di mister Sarri che salgono a quota 51 in classifica e superano momentaneamente la Roma al secondo posto in attesa del match dei giallorossi a Crotone. Ora comunque fari puntati sul Santiago Bernabéu per il match di Champions Leaugue contro i “Blancos” di Cristiano Ronaldo e mister Zinedine Zidane.