Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 140

In arrivo a Baronissi 42 profughi ucraini - Zerottonove.it

Alle prime luci dell’alba ,ore 4:00, dalla sede dell’Associazione di Volontariato il “Punto” di Baronissi (SA), è partito un pullman in aiuto alle popolazioni colpite dalla guerra Ucraino-Russa.

Il pullman, organizzato dal Comune di Baronissi, grazie all’impegno diretto del Sindaco Gianfranco Valiante, e dell’Associazione il “Punto” Odv, guidata dal Presidente Mario Santaniello, è diretto a Medyka (Polonia), paese situato sul confine polacco-ucraino, a 70 km da Leopoli (Ucraina). La missione umanitaria, patrocinata dal Comitato Regionale ANPAS Campania, preleverà quarantadue profughi tra donne e bambini, i quali saranno ospitati presso connazionali residenti o domiciliati nel comune di Baronissi o limitrofi. Oltre agli autisti a bordo anche alcuni volontari della Pubblica Assistenza, tra cui una infermiera, per i controlli anti-covid, ed una interprete. Il pullman trasporta, inoltre, nel suo viaggio di sola andata, abbigliamento termico, generi alimentari a lunga conservazione, farmaci e prodotti sanitari: il tutto è stato raccolto in pochi giorni grazie all’impegno dei volontari, dei cittadini di Baronissi e di altri comuni limitrofi della provincia di Salerno, i quali hanno dimostrato la loro enorme generosità e voglia di aiutare il prossimo in questo momento di grande emergenza internazionale. Tutta la merce è stata imballata, apponendo sugli scatoli una duplice dicitura del contenuto, scritto in italiano e ucraino, in modo da permettere un più rapido smistamento una volta che il materiale sarà giunto a destinazione. Al termine del disbrigo di tutte le procedure burocratiche (il rientro è previsto per domani alle ore 13:00 cc), il pullman farà rientro alla volta dell’Italia e ad attenderli a Baronissi, al termine del viaggio di ritorno, i volontari di ANPAS Campania provenienti da tutta la Regione. Una missione umanitaria a cui i nostri volontari hanno risposto con onore e, soprattutto, mettendo in pratica i valori che colorano ed orientano il vero Volontariato ANPAS.

Autenticati