Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 369

Barbuti, presentata a Palazzo di Città la XXXVI Edizione. — Gazzetta di  Salerno

Lunedì 23 agosto, alle ore 21.30, in largo Santa Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno, per la XXXVI edizione della rassegna estiva di teatro “Barbuti Festival”, nell’ambito de La Notte dei Barbuti, diretta da Brunella Caputo, Marco Vecchio porta in scena “Luna di sabbia”, uno spettacolo di teatro-canzone con Pasquale Curcio alla chitarra. Ingresso 10 euro.

Un tributo allo spazio azzurro, il mare, specchio del cielo e viceversa!  Luna di sabbia è uno spettacolo che attraversa il tempo nel suono e nel colore, per me sinonimi, volti o espressioni di una voce interiore. Tutto nasce dal desiderio profondo di raccontarsi attraverso il canto. Un lavoro di contaminazione tra le arti, accompagnato dalla chitarra acustica di Pasquale Curcio, in un viaggio tra passato e futuro.

Autenticati