Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 334

Giuseppe Conte: «A Napoli c'è Manfredi, sono legato a lui. A Salerno col Pd  il dialogo è stato inutile» - CorrieredelMezzogiorno.it

“Ha scelto Salerno per la sua prima uscita pubblica da Presidente del Movimento Cinque Stelle. Ha scelto Salerno perché nella nostra città il Movimento 5 Stelle sta interpretando egregiamente il nuovo corso, nel segno di una rinnovata visione politica e di una maggiore apertura anche alla società civile”. Così il deputato salernitano del Movimento 5 Stelle, Nicola Provenza, all’indomani della visita di Giuseppe Conte a Salerno.

“Conte ha scelto Salerno per sostenere Elisabetta Barone, una candidata sindaca che, provenendo proprio dalla società civile, saprà esprimere al meglio una diffusa sensibilità da parte di una rete associativa estesa. Ha scelto Salerno perché questa alleanza può rappresentare un singolare esperimento nazionale”, prosegue Provenza.

“Ha scelto Salerno per declinare il concetto di salute integrata, sul quale ho lavorato con grande passione in ogni passaggio della mia attività politico-parlamentare. Ha scelto Salerno e questo nobilita il nostro massimo impegno per favorire una svolta radicale ed uscire da una evidente regressione politica, etica e culturale. Grazie Giuseppe Conte, Salerno è #ConTe”, conclude Provenza.

 

Autenticati