Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 191

Cilento: ecco chi sono gli imprenditori che valorizzano il ...Si spiegano le 5 Vele Legambiente anche quest’estate per il Comune di Castellabate, che si riconferma tra le località costiere più virtuose d’Italia per l’attenzione al mare e per la sua offerta di vacanza accattivante e originale. Il vessillo sventolerà accanto alla Bandiera Blu, una notizia che è stata ufficializzata attraverso la diffusione di un comunicato congiunto a firma di Legambiente e Touring Club Italiano, poiché l’emergenza covid-19 non ha consentito l’organizzazione della tradizionale cerimonia a Roma.

Il comprensorio costiero “Cilento Antico”, di cui Castellabate è parte integrante, compare nella classifica della nuova “Guida Blu: il mare più bello 2020”, che promuove ogni anno le migliori eccellenze balneari e naturalistiche italiane. Il riconoscimento viene assegnato in base ai dati raccolti da Legambiente e Goletta Verde che tiene conto della qualità delle acque, ambientale e dei servizi ricettivi, dei dati della raccolta differenziata e del rispetto del consumo di suolo, ma anche della capacità di valorizzare tradizioni storiche e enogastronomiche locali. «Come per la Bandiera Blu anche le 5 Vele rappresentano un riconoscimento prestigioso, fondamentale per la promozione dei territori costieri, soprattutto in questa delicata stagione turistica rallentata dalle misure anti covid - dichiara l’Assessore al Turismo e alla Cultura Luisa Maiuri - un traguardo raggiunto da un comprensorio che è riuscito a puntare su un turismo di qualità e sulla salvaguardia dell’ambiente e che, sempre in sinergia, riuscirà a reinventarsi con un’offerta turistica competitiva».

Autenticati