Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 394

Risultato immagini per IL TEATRO INCONTRA LA lILT

Presentato a Palazzo di Città, nella Sala del Gonfalone, “Il teatro incontra la LILT”, l’iniziativa che coinvolge i teatri salernitani a sostegno della ricerca e della prevenzione delle malattie oncologiche.

All’incontro – moderato dal giornalista Eduardo Scotti - hanno partecipato il sindaco Vincenzo Napoli, il presidente della LILT Salerno Giuseppe Pistolese e i rappresentanti del mondo del teatro salernitano che hanno aderito all’iniziativa dando la loro testimonianza durante il convegno rinnovando la volontà di dar prosieguo al connubio: Salute e Teatro, già da anni portata avanti e promossa con l’intento di fare sempre più rete.

Aderiscono all’iniziativa: Teatro Giuseppe Verdi, Teatro delle Arti, Teatro Ghirelli, Teatro Nuovo, Teatro la Mennola, Teatro la Ribalta, Teatro Ridotto, Sala Pier Paolo Pasolini, Teatro Arbostella.

«Questa iniziativa – ha commentato il presidente Pistolese – intende rappresentare un momento di mobilitazione e impegno solidaristico che vede protagonista realtà importanti del mondo culturale cittadino. Gli operatori teatrali ospiteranno all’interno delle proprie strutture dei corner attrezzati della LILT in cui sarà possibile sostenere i programmi di ricerca e prevenzione ma anche conoscere le varie iniziative e gli screening che la nostra associazione organizza sul territorio».

Il sindaco Napoli ha avuto parole di grande apprezzamento per l’iniziativa che, ha detto «richiama l’attenzione su un tema di grande importanza, quale quello della prevenzione oncologica. Parliamo ancora con difficoltà di tumore, in realtà la ricerca la scientifica e la prevenzione negli ultimi anni hanno fatto passi da gigante. È quindi ancora più importante sostenere iniziative come queste della LILT».

A margine della Conferenza il presidente Pistolese ha ripercorso tutte le iniziative organizzate dalla LILT, il cui l’obiettivo principale è sempre quello di integrare salute e tessuto sociale, ricordando, tra le altre, la Settimana della Prevenzione Oncologica, la Giornata Mondiale Senza Tabacco, la Campagna sui Tumori Cutanei, il Percorso Azzurro, la Campagna nastro Rosa e tante altre ancora.

Presenti alla Conferenza Stampa i rappresentanti della consulta femminile della Lilt, i volontari e l’Ambasciatrice Lilt Mariangela Mandia che ha dichiarato: «Questa iniziativa è il risultato di un impegno costante. Credo fortemente nel potere terapeutico del Teatro, fondamentale per la diffusione della cultura della prevenzione e della integrazione terapeutica».

Tutti i rappresentanti del mondo del teatro hanno aderito con entusiasmo alla proposta e si sono mostrati disponibili a dare supporto a una progettualità con finalità etico-sociale e alla raccolta fondi a sostegno della LILT di Salerno le cui risorse umane e tecnologiche impegnate nei numerosi ambulatori sono a disposizione della comunità.

Nei prossimi giorni, in locali del Comune di Amalfi, saranno inoltre organizzati screening del cavo orale (19 febbraio), nevoscopico (19 febbraio e 11 marzo), urologici maschili (26 febbraio) senologici (26 febbraio e 11 marzo).

Autenticati