Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 126

I Convegno GAP 2018 300x169

Continuano le iniziative dell’Ufficio Europa Teggiano tese a divulgare la cultura d’impresa negli Istituti scolastici della provincia di Salerno. Si è tenuto, infatti, all’Istituto “E.Corbino” di Contursi Terme un secondo seminario teso a diffondere la cultura di impresa e del lavoro autonomo, attraverso il coinvolgimento degli studenti chiamati a presentare le loro idee di nuove attività.

L’incontro è stato organizzato dalla docente Antonella Barlettadell’ISIS “E.Corbino” e da Rita Ardizzonedell’ANPAL Servizi, per dare continuità all’azione intrapresa con l’obiettivo strategico di stimolare e motivare gli allievi delle quinte a guardare con più consapevolezza al mondo del lavoro. Sono state raccolte oltre cinquanta schede riportanti idee di nuove attività per coinvolgere studenti e docenti a usufruire dei servizi delle strutture preposte a sostenere la verifica di fattibilità tecnica, economica, di mercato e logistica di nuove micro imprese. Le opportunità inerenti a Resto al Sud, Cultura Crea, al progetto Tanagro Opportunità Giovane, alle misure del GAL e a Yes I Start Up sono state presentate da Vincenzo Quagliano, amministratore della QS & Partners di Salerno struttura con un background trentennale in materia di enterprise creation. Itinerari gastronomici, culturali, piccola ricettività e fruizione di spazi e strutture inutilizzate, prodotti per la cura delle persone, iniziative sportive, artigianali e artigianato sono le attività sui quali i giovani del Tanagro intendono investire. “..le iniziative proposte dai giovani dell’Istituto Corbino e rilevate su apposito format predisposto dall’Ufficio Europa Teggiano saranno valutate attentamente dal team di lavoro con l’obiettivo di sostenere l’inserimento dei giovani promotori nella vita economica e sociale del loro comprensorio…” ha dichiarato l’ideatore dell’Ufficio Europa Teggiano Cono Morello.

Una iniziativa innovativa seguita con particolare interessa dalla Dirigente dell’Istituto Maria Rosaria Cascio e dai Docenti coinvolti nel verificare la propensione all’autoimprenditorialità dei propri alunni.

Autenticati