servizio di NICOLA ARPAIA
Risultati immagini per STIR DI BATTIPAGLIA
Si è recato presso il comune di Battipaglia, il Consigliere regionale Cinque Stelle, Michele Cammarano, per incontrare la Sindaca Cecilia Francese e fare chiarezza sul problema dei rifiuti diventato oggetto di un’interrogazione depositata ieri al consiglio regionale della Campania. La documentazione porta all’attenzione della Giunta i dati emersi dai recenti controlli effettuati dall’Arpac, su richiesta del Comune di Battipaglia.
“Il presidente De Luca si attivi per effettuare controlli seri allo Stir del comune di Battipaglia. Come risulta da sopralluoghi effettuati, l’impianto è ormai saturo e la relazione dei tecnici dell’Arpac fornisce un quadro davvero allarmante. Stando alle relazioni, si sono evidenziati numerose irregolarità e disfunzioni che ne compromettono la sicurezza: ci son tubature che perdono, filtri non funzionanti, rifiuti stoccati. Stando al nuovo piano rifiuti a Battipaglia dovrebbe nascere un nuovo impianto. In questa interrogazione chiediamo alla Giunta regionale di variare il sito di allocazione del nuovo impianto di compostaggio individuando un’area lontana dai centri abitati, di nominare una commissione di esperti esterni per controllare il funzionamento e la sicurezza sia dello Stir di Battipaglia che del compostaggio di Eboli, e ancora di avviare e portare a termine la bonifica del territorio come stabilito in più documenti ufficiali, di verificare la reale efficienza economica dello Stir di Battipaglia valutando - ove si riscontrasse che per mantenere l’efficienza e la produttività economica esso accolga rifiuti provenienti da altro territorio - il suo smantellamento o un ridimensionamento. Sullo smaltimento delle ecoballe e sulla gestione dei rifiuti - aggiunge Cammarano - Il Movimento 5 Stelle da tempo insiste su una vera soluzione dei problemi”.