Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 116

081819379 3e0cf2cb 2f34 409c 93ab 0ec594e82dd6

“Massima solidarietà alla ragazza vittima di una violenza atroce e inumana”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, il portavoce del Sole che Ride in Campania Vincenzo Peretti e il segretario del Sole che Ride a San Giorgio a Cremano Salvatore Petrilli commentando la notizia della conferma, sulla base del referto medico, della violenza sessuale subita da una giovane nella stazione della Circumvesuviana di San Giorgio a Cremano.

“Le risultanze mediche hanno confermato gli abusi. Ora il quadro indiziario è ancora più chiaro. Gli inquirenti ipotizzano che la ragazza sia rimasta inerme a causa del “freezing” un processo naturale innescato per difesa dal cervello che rende la vittima incapace di reagire alla violenza. Per arrivare ad un punto del genere la ragazza doveva versare in una situazione di prostrazione senza precedenti. Ora che la violenza sessuale è confermata attendiamo massima celerità da parte della magistratura nell’accertamento delle eventuali responsabilità”.

Autenticati