Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 264

e0cf1cb2df2eeff97a260e0ea0561b69

Questa mattina il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto il coordinamento della Conferenza dei presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome, guidato dalla presidente del Consiglio regionale della Campania, Rosetta D'Amelio.

Al centro dell'incontro tre temi: gli ingenti danni provocati dalle calamità naturali, che hanno riguardato gran parte delle regioni italiane; l'autonomia differenziata richiesta da molti Consigli regionali e la legalità.

“Sono e siamo molto soddisfatti dell’incontro avuto con il presidente Mattarella – ha affermato D’Amelio –. Ci sentiamo ancora più motivati, e quindi responsabilmente impegnati, rispetto ai compiti istituzionali cui ognuno di noi è chiamato, come ci ha ricordato lo stesso Capo dello Stato”.

“Ho chiesto al presidente di sollecitare il Governo a istituire la commissione nazionale Antimafia per lavorare in sinergia con le commissioni regionali - ha concluso D'Amelio - e ho sottolineato, in particolare, la difficile situazione che da giorni sta vivendo la Campania con i roghi, nuovamente riapparsi”.

Al termine dell’udienza la presidente D’Amelio ha donato a Mattarella il libro “Fatti di camorra” con gli scritti di Giancarlo Siani, che viene solitamente distribuito ai ragazzi che visitano il Consiglio regionale.

 

Autenticati