Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 224

Risultati immagini per FLAI CGIL IN CAMPAN

Al via la prossima settimana la fase dei congressi provinciali per la Flai Cgil Campania che si concluderà il 29 ottobre prossimo con il congresso regionale in programma al Grand Hotel Salerno con l’elezione del nuovo segretario generale della categoria dei lavoratori dell’agroindustria. 

Si inizia martedì 9 ottobre con il congresso provinciale della Flai Cgil Avellino-Benevento che sancirà ufficialmente l’unificazione delle due sigle. L’appuntamento è al Viva Hotel di Avellino (via Circumvallazione, 123). Venerdì 12 ottobre toccherà invece alla Flai Cgil Napoli, guidata dal segretario regionale Giuseppe Carotenuto. I delegati provinciali si ritroveranno alla “Locanda della Pasta” a Gragnano (via Nuova San Leone, 2). Lunedì 15 ottobre sarà invece la volta della Flai Cgil Caserta, con appuntamento all’Hotel Vanvitelli (viale Carlo III). Venerdì 19 ottobre toccherà invece alla Flai Cgil Salerno riunire i propri delegati al Grand Hotel Salerno (Lungomare Tafuri). In totale, saranno 286 i delegati chiamati a partecipare ai singoli congressi provinciali che dovranno eleggere insieme ai rispettivi segretari di categoria anche i 120 delegati che parteciperanno al congresso regionale del 29/30 ottobre in programma al Grand Hotel Salerno (Lungomare Tafuri, 1 – Salerno). Di seguito, in dettaglio, i delegati chiamati a partecipare ai singoli congressi provinciali: Flai Napoli: 70 delegati;  Flai Salerno: 90 delegati; Flai Caserta: 61 delegati; Flai Avellino/Benevento: 65 delegati.

 “Ci apprestiamo a vivere un mese importante per la nostra categoria. I congressi provinciali e quello regionale rappresentano un momento di confronto importante tra i nostri lavoratori e il mondo della politica e delle istituzioni. – dichiara il segretario regionale della Flai Cgil Campania, Giuseppe Carotenuto – La lotta al caporalato, le battaglie che stiamo portando avanti con le nostre iniziative di sindacato di strada, le grandi vertenze che investono la Campania a cominciare dal settore forestazione: saranno alcuni dei temi che sottoporremo all’attenzione dell’agenda politico-istituzionale e sui quali chiediamo impegni precisi e concreti. In questi anni – prosegue Carotenuto – la Flai Cgil è stata sempre presente sui territori al fianco dei lavoratori per tutelarne i diritti, portando a casa risultati importanti come nel settore conserviero dove, grazie alle nostre sollecitazioni, si è riusciti ad ottenere maggiori e più stringenti controlli da parte dell’Ispettorato del Lavoro durante l’ultima campagna di trasformazione del pomodoro”.

Autenticati