Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 90

28685571 1577323788988164 4531075448134855980 n 650x412

«Festeggiare l’ulteriore indebitamente dello Stesso è da irresponsabili. Il Documento di economia e finanza immaginato e voluto da Di Maio impoverisce il Mezzogiorno, consegnando un’elemosina ai cittadini del Sud che invece chiedono lavoro e prospettive di un futuro migliore», lo dichiara il Deputato di Forza Italia On. Gigi Casciello.

«Solo creando sviluppo, quindi con un serio ed efficace programma di defiscalizzazione per le piccole e medie imprese, si dà possibilità ai cittadini per creare nuova occupazione. Questa è la dignità che attende il Mezzogiorno, non l’elemosina di chi non conosce il lavoro e immagina di creare migliaia di clientes per incassare più risultati elettorali. La verità è che i cinque stelle vogliono mantenere il Mezzogiorno e chi ci vive in una condizione di difficoltà, in una continua emergenza, con il ricatto di un sussidio che non dà garanzia di occupazione». L’esponente di Forza Italia continua: «Il ceto medio i piccoli imprenditori ed i padri di famiglia che sperano in un futuro occupazionale per i propri figli sapranno dare una risposta perché non è distribuendo mance che si costruisce il futuro».

Autenticati