Immagine correlata

“Il via libera del Ministro Martina al riconoscimento del marchio dop per la mozzarella di Gioia del Colle è una mazzata per i produttori campani e per l’intero territorio.

Sia il prodotto caseario pugliese che la nostra mozzarella di bufala rappresentano eccellenze da valorizzare, ma nelle loro diverse peculiarità. L’assimilazione della denominazione, invece, potrebbe indurre i consumatori in un errore inaccettabile che bisogna a tutti i costi evitare attraverso un ricorso diretto alla Corte di Giustizia. Questa decisione va anche letta in chiave politica. Nel “braccio di ferro” tutto interno al Pd tra Emiliano e De Luca, il Ministro Martina ha accolto la richiesta del primo. Delle due l’una: o la Giunta regionale campana non ha alcun peso a livello nazionale, oppure la battaglia annunciata è stata in realtà una mascherata”.Lo ha dichiarato il presidente della Commissione speciale ‘Terra dei Fuochi’, consigliere regionale Gianpiero Zinzi.