Cirillo M5S Campania

“La disinformata assessore Lucia Fortini se avesse consultato l’interrogazione depositata dal Movimento 5 Stelle avrebbe potuto constatare che l’oggetto dell’atto riguardava il criterio utilizzato dalla Giunta sulla ripartizione delle risorse ai Comuni per l'assistenza agli alunni disabili.

Tale criterio non tiene conto dei reali fabbisogni del territorio ma di un criterio oggettivo ovvero il numero degli alunni disabili registrati al Miur. Il caso del Comune di Giugliano è stato preso ad esempio rispetto ad una situazione più generale visto che gli 89mila euro non sono bastati in meno di due mesi”. Lo dice il consigliere regionale del Movimento 5 stelle Luigi Cirillo in riferimento alla nota dell’assessore sulla vicenda dell’erogazione dei fondi per l’assistenza agli alunni disabili. “Registriamo dalle parole dell’assessore che lo scorso 21 febbraio la Regione ha autorizzato con nota la prosecuzione del servizio di assistenza per gli alunni disabili del Comune di Giugliano - spiega -  credo proprio che sia il minimo sindacale, la solita toppa della Giunta De Luca per scongiurare l’interruzione di un servizio d’assistenza”.  “Auspico che l’assessore Fortini si attivi affinché riesca a trovare dei criteri più corrispondenti alle reali esigenze del fabbisogno dei territori - conclude Cirillo - il Movimento 5 Stelle come sempre vigilerà e laddovè dovesse rilevare cose non giuste le porterà all’attenzione della Regione e dell’opinione pubblica”.