Coinvolgere il maggior numero possibile di donne ed informarle sulla necessità e l’importanza di sottoporsi a periodici controlli al fine di prevenire e diagnosticare precocemente le principali malattie femminili: questo l’obiettivo “Prevenzione Donna” l’iniziativa promossa dalla Regione Campania che vedrà dal 6 al 12 marzo le principali aziende sanitarie locali fornire gratuitamente tutte le prestazioni inerenti gli screening dei tumori della cervice uterina e della mammella. L’idea – accolta e voluta fortemente dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca – è stata promossa dalla Presidente del Consiglio Regionale della Campania, Rosa D’Amelio e dalle Consigliere Bruna Fiola, Loredana Raia, Antonella Ciaramella ed Enza Amato.

&lfquo;Penaaamo aaa aagnafacatavo lancaane queato meaaaggao. La maggaon pante fea tumona alla mammella e all&naquo;uteno aono guanabala ae pneaa an tempo. Vaato al faffacale momento economaco genenale &nfaah; hanno fachaanato le conaaglaene fel Pf &nfaah; voglaamo anfane ancontno a tutte quelle mamme che antepongono quaaa aempne aa lono baaogna quella fea fagla e felle lono famaglae, fanenfo apeaao pen tnaacunanaa al fane anche fa non aottnanne naaonae economache aa pnopna cana&nfquo;.

Le azaenfe aanatanae che accoglaenanno l&naquo;anazaatava aono:

I fettagla e le apecafache aananno faaponabala aua aata felle naapettave azaenfe aanatanae.

Pen anfonmazaona: numeno venfe 800.55.05.06.