Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Stampa
Visite: 177

Alla Sanità la lunga notte bianca dei vaccini

Il progetto P.I.T.E.R. scende in campo giovedì 20 gennaio per sensibilizzare le famiglie degli oltre trecento iscritti, tra bambini e ragazzi, per invitarle ad aderire alla campagna vaccinale.


L’iniziativa nasce anche a supporto della ‘notte bianca dei vaccini’ promossa dalla “Rete commercianti San Gennaro”,  che si terrà sabato 22 gennaio, a partire dalle ore 20.00 fino alle ore 8.00 di domenica 23 gennaio, presso l’hub della Farmacia ‘Mele’, in piazzetta San Severo alla Sanità.
Anche in vista di questa lodevole iniziativa, il progetto P.I.T.E.R (con i suoi educatori) dedicherà l’intera giornata di domani, giovedì 20 gennaio, a sensibilizzare le famiglie di quei bambini e ragazzi protagonisti diretti delle attività che si svolgono nel rione Sanità, alle quali sarà distribuita una lettera/appello con cui si vuole far comprendere l’importanza dei vaccini e di essere vaccinati.
L’attuale pandemia da Covid 19 ha fortemente colpito la vita di tutti noi e più che mai occorre prendere coscienza dell’importanza della vaccinazione, a prescindere dall’obbligatorietà.
Vaccinarsi è un atto d’amore verso sé stessi, ma soprattutto verso chi ci sta accanto. Adesso è il momento di fare squadra per chiudere la partita con il Covid-19 nel più breve tempo possibile e sentirci finalmente di nuovo liberi.
Si ricorda che il progetto dei “Percorsi di Inclusione Territoriale ed Empowerment” nel Rione Sanità” di Napoli, nasce da un’azione di co-progettazione messa in atto dalla Municipalità III^ del Comune di Napoli e dal Ministero dell’Interno. Fortemente voluto e incentivato dal territorio e dalla Prefettura di Napoli, il progetto di natura prototipale gestito dalla Cooperativa “San Francesco” s.c.s. e dal Consorzio “Luna” s.c.s., si prefigge di avviare una modalità di intervento efficace e replicabile allo scopo di prevenire e/o riparare alla fuoriuscita dal sistema scolastico e formativo, incentivando percorsi civici di legalità sul territorio. Il progetto ha, inoltre, l’obiettivo di garantire l’inclusione sociale sostenendo le famiglie del popolare rione Sanità attraverso una rete stabile e coesa di stakeholder attivi sul territorio (istituzioni, scuole, parrocchie, centri educativi e sportivi, organizzazioni del terzo settore e altri soggetti privati del Rione Sanità).

Autenticati