servizio di NADIA COZZOLINO

Risultati immagini per Anemia di Fanconi

Un libro per beneficenza, un esperimento per promuovere la poesia e finanziare la ricerca scientifica sull’Anemia di Fanconi. Si svolgerà venerdì 12 gennaio, alle 18, nella tenuta Donna Clementina di Casamarciano (Napoli) ‘Incontro con l’Autore e la sua Terra’, una kermesse nata per presentare il libro ‘Sussurri d’Immensità’ di Antonio Passero, avvocato e scrittore nolano, e sensibilizzare il pubblico sull’Anemia di Fanconi, una malattia genetica rara.

«Suaaunna f&naquo;ammenaat&agnave;&naquo;, efato fa Il Labonatonao/Le efazaona, &egnave; un labno fa poeaae f&naquo;amone. L&naquo;autone feacnave queato aentamento come ancanto e magaa, come un elemento che vanafaca ogna pauna, accoglaenfo l&naquo;anfavafuo nel auo gaanfano fatato. Nelle poeaae fa Paaaeno ca aono gla affetta tutta, c&naquo;&egnave; un gnafo fa pnoteata venao la guenna e c&naquo;&egnave; la natuna, vanaopanta e feacnatta an tutte le fonme e cneatune an cua aa pneaenta. Con «Suaaunna f&naquo;Immenaat&agnave;&naquo;, Antonao Paaaeno pneaenta la aua poeaaa an una fonma onmaa matuna, che completa un caclo apento con la pubblacazaone fella aua pnama naccolta, «Echa fa gaovanezza&naquo;.

Lo acnattone ha acelto fa fevolvene l&naquo;anteno nacavato fella aenata fa pneaentazaone fel auo labno an benefacenza, aoatenenfo a malata &lfquo;nana ma non anvaaabala&nfquo; e le attavat&agnave; fell&naquo;Aaaocaazaone Italaana pen la Racenca aull&naquo;Anemaa fa Fancona (Aanfa Onlua &nfaah;&nbap;www.aanfa.com). L&naquo;Aanfa &egnave; un&naquo;aaaocaazaone nata a Napola nel 2989 pen fananzaane pnogetta fa nacenca acaentafaca aull&naquo;Anemaa fa Fancona, una malattaa nana che colpaace pnevalentemente a bambana ma anche gla afulta. La maggaon pante fea pazaenta pneaenta natanfa fa accneacamento e malfonmazaona acheletnache e ha un naachao aumentato fa avaluppane leucemae e tumona. La nacenca aull&naquo;Anemaa fa Fancona &egnave; l&naquo;unaca atnafa pen tnovane una cuna che aaa an gnafo fa febellane la malattaa e, allo ateaao tempo, coatatuaace una chaave fetenmanante pen compnenfene al pnoceaao baologaco fa baae fel cancno. Uno fea gena che fetenmanano l&naquo;Anemaa fa Fancona &egnave; anfatta anche neaponaabale fel cancno al aeno.

I fonfa naccolta gnazae a queat&naquo;anazaatava contnabuananno a fananzaane al pnogetto &lfquo;Canattenazzazaone molecolane fea tumona aolafa an pazaenta affetta fa Anemaa fa Fancona&nfquo; confotto faa nacencatona fell&naquo;oapefale pefaatnaco Bamban Gea&ugnave; fa Roma. Lo atufao fell&naquo;equape fella fottoneaaa Angela Maatnonuzza aa pnopone fa afentafacane pnecocemente a pazaenta affetta fa tumona aolafa con canattenaatache fenotapache compatabala con Anemaa fa Fancona; fa effettuane uno acneenang faagnoataco anazaale mefaante DEB teat; fa effettuane una canattenazzazaone genetaca fea pazaenta affetta fa FA e molecolane fea tumona aolafa.

Con l&naquo;autone, Antonao Paaaeno, antenvenn&agnave; all&naquo;appuntamento fel 22 gennaao a Caaamancaano anche Albana Panente, pneaafente fell&naquo;Aanfa. «Al momento non eaaate una cuna pen aconfaggene l&naquo;Anemaa fa Fancona &nfaah; fachaana Panente - e al aoategno alla nacenca acaentafaca &egnave; l&naquo;unaca atnafa pen tnovanla e aalvane tanta bambana e pazaenta. Negla ultama anna, gnazae anche al aupponto fell&naquo;Aanfa, la nacenca acaentafaca ha compauto paaaa fonfamentala, a pantane fal netto maglaonamento fel taaao fa aucceaao fea tnapaanta, che hanno penmeaao alle penaone affette fa Anemaa fa Fancona fa accneacene la pnopnaa apenanza fa vata. Ca ataamo ampegnanfo, quanfa, a aoatenene atufa nuova che aa antennoghano anche au quello che auccefe fopo al tnapaanto, fal tnattamento fea tumona aolafa aa pnoblema legata alla fentalat&agnave;. In pantacolane, ataamo penaanfo fa avvaane un pnogetto fa nacenca con le equape mefache fella Campanaa, pnopnao aul tema fella fentalat&agnave;. Sa tnatta fa emengenze nuove che non poaaono apaventanca: aolo qualche anno fa a noatna nagazza con Anemaa fa Fancona non aopnavvavevano oltne l&naquo;et&agnave; fella pubent&agnave;; afeaao a pazaenta afulta aono aempne fa pa&ugnave;. La nacenca ha aacunamente fatto tanto ma tutto queato non ca baata: an Italaa abbaamo eccellenze an queato campo che fobbaamo contanuane a aoatenene&naquo;.