Risultati immagini per pint of science

Anche la Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli partecipa all'edizione 2017 "PINT OF SCIENCE”, che si terrà a Napoli dal 15 al 17 Maggio in contemporanea mondiale in altre 17 città italiane e 11 Paesi del mondo.

Il festival, che vedrà il coinvolgimento di ricercatori di tutta Italia, avrà anche presso la città partenopea l'obiettivo di divulgare la ricerca condotta nei laboratori in modo "appetibile" per tutti i non addetti ai lavori. L’evento, completamente gratuito e accessibile a tutti, consiste nella presentazione dell’attività scientifica di ricercatori provenienti da varie discipline scientifiche (dalla cosmologia alla chimica, dalle scienze sociali alla biologia) in un ambiente del tutto informale: in un pub, appunto, davanti ad una pinta di birra. Una tre giorni che interesserà la città in tre location differenti, situate nel cuore del centro storico partenopeo. Durante la tre giorni, due ricercatori della SZN saranno coinvolti nel presentare l’importanza del mare per la vita dell’uomo e per la vita sulla Terra in genere: Gabriele Procaccini (16 maggio, presso lo “Slash” a Napoli) e Marina Montresor (17 maggio, presso il pub Giualè Soul Pub ad Avellino). Gli sponsor principali del festival di divulgazione scientifica “Pint of Science” sono INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare), INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica), IIT (Istituto Italiano di Tecnologia), AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), Istituto Pasteur Italia (Fondazione Cenci Bolognetti) e privati Lantech Solutions. Nella città di Napoli questo evento è supportato dalla SZN ed è organizzato da un team di giovani ricercatori napoletani, coordinati da Davide Di Cioccio, biologo marino presso la Stazione Zoologica Anton Dohrn.