daphne caruana galizia

Questa donna non c'è più. A 52 anni ha pagato con la vita la passione per la sua professione. E' stata uccisa da chi avrebbe voluto che il malaffare di Malta restasse sepolto sotto le pietre delle spiagge di Gozo. Questa donna non ha avuto paura di raccontare il marcio del suo Paese, come ogni giornalista dovrebbe fare. I suoi occhi resteranno scolpiti per sempre nell'animo di chi continua a credere che il giornalismo non è un potere, ma un servizio, troppo spesso pagato con la vita. Addio Daphne!