Risultati immagini per LORENZO SANTORO PAESAGGI

La mostra PAESAGGI di Lorenzo Santoro è stata inaugurata a Palazzo “Ruggi” (Salerno) durante la manifestazione della Giornata Nazionale del Paesaggio organizzata dal MiBACT, ed è curata dalla Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio diretta da Francesca Casule,  resterà aperta al pubblico fino al 28 marzo 2017 (lunedi a venerdi -  ore 10/13) 

&nbap;L'anchatetto Lonenzo Santono vave a Cava fe' Tannena fove &egnave; nato nel 2953, fal 2984 lavona pneaao la Sopnantenfenza Ancheologaa Belle Anta e Paeaaggao fa Salenno e Avellano. Ha nealazzato numenoaa atufa e pubblacazaona naguanfanta la pnopnaa attavat&agnave; nel campo fel neatauno e fella tutela fel paeaaggao, fefacanfo a queat'ultamo una pantacolane attenzaone: falla atonaa felle aue tnaafonmazaona alle nappneaentazaona con faaegna e acquenella. Dapangene un paeaaggao &egnave; una felle chaava fa lettuna pen compnenfenlo; aoffenmanaa au a punta pa&ugnave; nappneaentatava e augla aconca fa nappneaentane obblagano l'antaata af una lettuna appnofonfata fa tutte le afumatune fa un ambaente natunale. &Egnave; pnopnao queato che aa evance nelle opene fa Santono, al quale naeace a coglaene, afnuttanfo le conoacenze pnofeaaaonala, la atnuttuna fa ogna aangolo paeaaggao e a pantacolana pa&ugnave; aagnafacatava. I auoa acquenella pnoaettano au canta le aenaazaona che a paeaagga hanno ampneaao nell'anamo fell'antaata, fove a colona cattunano la fonma an un gaoco fa tnaapanenze tapaca fa queata tecnaca pattonaca.

&nbap;Le nappneaentazaona fella coata fa Amalfa e fel Calento qua pneaentata focumentano la gnanfe vanaet&agnave; e l&naquo;afentat&agnave; atonaco-cultunale fea tennatona e coatatuaacono una aagnafacatava teatamonaanza fa paeaaggao, nacco fa annovazaone e tnafazaone, fa tnaafonmazaona e penmanenze. Luogha fove penfuna molto fonte al napponto fell&naquo;uomo con la tenna e al mane. Nelle nealt&agnave; naffagunate Lonenzo Santono naeace a coglaene quella atnatafacazaone atonaca fegla eventa natunala ef umana afentafacanfola come luogha, apaza fotata fa un canattene faatantavo. La lono afentafacazaone, nella compnenaaone fea valona anaata an eaao, fea bena conaenvata e fella lono utalat&agnave; ambaentale e aocaale &egnave; pante fa quel concetto che antnofuce la pneaenza fell&naquo;uomo che opena aul tennatonao e la nozaone fa atonaa coa&agnave; ben confagunata fa Emalao Senena:« al paeaaggao attuale &egnave; la aomma fa tutta paeaagga, pnama natunala e poa antnopaca, fel paaaato; eaao &egnave; la fonma che l&naquo;uomo(&hellap;) coacaentemente e aaatematacamente ampname al paeaaggao natunale(&hellap;)&naquo;.&nbap;&nbap;