Cinque composizioni per pianoforte e quartetto d'archi in prima registrazione assoluta: è L’ALA DEL SILENZIO il titolo del nuovo disco del pianista e compositore IVANO LEVA, che verrà presentato ufficialmente VENERDI 10 GIUGNO 2016 [ore 18.00] presso il Complesso Monumentale della Chiesa di San Gennaro all’Olmo di Napoli, in via San Biagio dei Librai.

Succede spesso che una canzone ci riporti col pensiero ad un preciso istante dalla nostra vita, così i ricordi imprecisi si mescolano a particolari fantasiosi. Chissà se andò proprio così, ci viene da pensare.

servizio di NICOLO' MANNINO

Hanno già varcato con successo prima il palco dell'Agorà  di Roma per poi esibirsi dinnanzi a circa mille spettatori nella splendida cornice del Cine Teatro Golden di Palermo.

Stamane, in occasione dell’inaugurazione dell’Archivio della Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano, appena restaurato, è stato annunciato uno speciale concerto che avrà luogo proprio all’interno del Duomo, il 3 giugno 2017: Zubin Mehta dirigerà i complessi artistici del Teatro di San Carlo di Napoli, nella la Nona Sinfonia di Ludwig van Beethoven.

Il "Moscato" va, ex aequo, al pianista Lorenzo Pascucci, che ha eseguito in finale "Vallee d’Obermann" da Liszt, "Alborada del gracioso" da Ravel e "Etudes Tableaux" Op.39 n.5 di Rachmaninov, e alla pianista taiwanese Lin Tzuyin, che ha presentato un impegnativo programma con la Sonata n. 15 Op. 28 da Beethoven, la Sonata n. 1 diŠostakovič e lo Studio Op. 33 n. 5 e Op. 39 n. 5 di Rachmaninov.

La moda del senza glutine, per la quale si e` addirittura arrivati a coniare il termine ‘glutenfobia’, puo` portare a mancate diagnosi o a ritardi nelle stesse. Da recenti indagini sui consumatori risulta che 1 italiano su 10 ritiene che la dieta gluten free sia piu` salutare e che 3 su 10 pensano che faccia dimagrire. False credenze smentite da gastroenterologi e nutrizionisti, queste, che possono portare a conseguenze negative per la salute.

E’ appena uscita nelle migliori librerie l’ultima opera letteraria di Andrea Campucci  “Plastic Shop”, ed. Leone,  e quale miglior battesimo se non la sua presenza al Salone Internazionale del Libro di Torino? Se poi il tema del Salone 2016 èVisioni, il connubio è perfetto.

Che sia un saggio, una raccolta di poesie o un romanzo, il libro è l’oggetto ideale per avere risposte sul mondo, sugli altri e ancor più su noi stessi.

di ANTONIO SICA

Partire dalla cultura e dalla formazione per creare “buoni cristiani ed onesti cittadini”. È questa la formula, ormai collaudata da anni, che ha attuato l’oratorio Salesiano di Salerno. Lo ha fatto in maniera pratica: rendendo accessibile a tutti, grazie all’apporto dei volontari, corsi di approfondimento e dopo scuola per gli studenti, dalle elementari fino ai primi anni dell’università.

Alla vigilia del 25 maggio, giorno in cui è nato nel 1887 Padre Pio da Pietrelcina, al secolo Francesco Forgione, Tv2000 trasmette un film documentario del giornalista Luigi Ferraiuolo su uno dei testimoni di santità più amati al mondo: San Pio. Un Padre Pio visto da vicino, cent'anni dopo l'addio alla sua amata terra natale.

Le emozioni e le paure dei migranti del Meridione d’Italia, parallelo casuale ma non troppo di quelle dei migranti d’oggigiorno dal Meridione africano, faranno da fil rouge alla nuova opera di Enzo Acri, il regista napoletano già apprezzato dal grande pubblico con “Un camorrista perbene” del 2010 e dagli addetti ai lavori con il docufilm “Nisida storie maledette di ragazzi a rischio” : un lavoro, quest’ultimo che gli è valso riconoscimenti sia dal San Francisco University College di Brooklyn che dal presidente del Burough di Brooklyn Marty Markowitz .

Ospite della Regione Puglia, sarà presentato al XXIX Salone Internazionale del Libro di Torino il romanzo “I panni del saracino” dell’autrice italo-argentina Gladis Alicia Pereyra.

Si arriva armati solo di una borsa da viaggio, andando alla ricerca di una risposta alla domanda: come si vive dentro un'opera d'arte? Al vertice del percorso espositivo della mostra "Doubt" di Carsten Holler in Pirelli HangarBicocca a Milano, in quello stesso Cubo che aveva ospitato la bolla volante di Tomas Saraceno o una delle più intense narrazioni per sculture di Juan Munoz, si trova ora l'opera "Two Roaming Beds (Grey)": due letti in lento ma costante movimento nei quali è possibile vivere una reale esperienza del contemporaneo, passandoci una notte intera e avendo solo per sé tutta la mostra di Holler.

"Dopo tanti anni di splendido lavoro insieme ho deciso di dedicarmi di più alla mia famiglia, una semplice scelta di vita. Auguro ai miei meravigliosi compagni ancora tanti anni di successi".

Approda a Lipari la rassegna culturale Repubblica70 inaugurata a febbraio a Reggio Emilia dalla Massoneria del Grande Oriente d’Italia per celebrare il settantesimo anniversario della Repubblica italiana e che in queste settimane  sta realizzando convegni in varie città italiane, luoghi simboli del paese.