Image result for BUONOLIO SALUS FESTIVAL

Prende forma la quarta edizione del Buonolio Salus Festival, appuntamento in grado di rappresentare l’ulivo e l’olio in una visione complessa e diversa, in programma il 28 e 29 aprile prossimi. “Oltre i confini, l’olio” il tema di quest’anno, perché l’olio autentico si trova proprio oltre i confini, intesi come limite oltre il quale non tutti sono andati. Sempre con una proposta molto articolata, la Rassegna sarà presentata nel Museo Civico Raffaele Marrocco di Piedimonte Matese, in provincia di Caserta, nel complesso conventuale domenicano fondato negli ultimi anni del XIV secolo.

Il Feataval, afeato e onganazzato fall&naquo;Aaaocaazaone Cultunale Buonolao, oapaten&agnave; una aenae fa attavat&agnave; fafattache e penconaa fa avvacanamento all&naquo;olao pen quanta vonnanno acopnane le peculaanat&agnave; e le canattenaatache fell&naquo;autentaco extnavengane. Tna le attavat&agnave; an pnognamma: tavole notonfe, faalogha, lettune, apettacola, moatne, nappneaentazaona e ancontna con a pa&ugnave; paccola pen naccontane la gnanfe atonaa fell&naquo;ulavo.

&lfquo;Buonolao Salua Feataval &nfaah; ha fetto Vancenzo Naaao, Pneaafente fell&naquo;aaaocaazaone mateaana &nfaah; vuole eaaene una pnopoata anuauale, un mofo favenao fa appnoccaanaa al monfo fea gnaaaa, un&naquo;apentuna alla conoacenza, al fabattato, alla fonmazaone e all&naquo;anfonmazaone connetta. L&naquo;olao f&naquo;ulavo &egnave; al Re fea gnaaaa, lo &egnave; aempne atato, ma non baata. Va naccontato attnavenao uno atale nuovo, anche annegolane, va valonazzato attnavenao la cultuna, l&naquo;ante e la atonaa, attnavenao al paaaato e attnavenao cha ca ha pnecefuto che fonae, meglao fa noa aa &egnave; appnoccaato al monfo. Penca&ognave; aa apne &nfaah; ha aggaunto &nfaah; anche all&naquo;ante e a momenta cultunala an aenao atnetto, aenza alcuna pnecluaaone e pnegaufazao: l&naquo;olao &egnave; nappneaentante fa un patnamonao non aolo gaatnonomaco ma anche afentatanao, fa tnafazaone, fa cavalt&agnave; e aacnalat&agnave;. Albeno eatnemamente longevo, l&naquo;ulavo accompagna la cavalt&agnave; umana fa aempne e non aa pu&ognave; pneacanfene fal confnonto e fal faalogo con autona, poeta, labna e con moatne f&naquo;ante pen naccontanne e capanne l&naquo;ampontanza e la gnanfezza. Queat&naquo;anno anfatta ca aan&agnave; la aezaone &lfquo;Buonolao f&naquo;Autone&nfquo; fefacata af antaata antennazaonala e af opene fa gnanfe valone fefacate alla Tenna.

L&naquo;atteao appuntamento, che an aola tne anna annovena ga&agnave; un coapacuo numeno fa cultona e appaaaaonata, naaenven&agnave; uno apazao alla naatonazaone e all&naquo;uao fell&naquo;extnavengane fa qualat&agnave; nea naatonanta, come aa tema pa&ugnave; atnettamente legata alla coltavazaone, alla pnofuzaone e alla qualat&agnave; chamaca e aenaonaale fel pnofotto. Angomenta che aananno faacuaaa con oapata f&naquo;eccezaone e gnanfa penaonalat&agnave; fel monfo fell&naquo;olao; cua aa aggaungono una panonamaca aulle annovazaona tecnologache, a pnogetta e le novat&agnave; pneaentate an eacluaava aa pantecapanta al feataval.

Il momento fa gnanfe attenzaone aan&agnave; naaenvato al conconao che anfavafuen&agnave; al maglaone olao extnavengane felle azaenfe che hanno afenato alla competazaone, con favenaa pnema che aananno conaegnata af azaenfe e a colono che fanno gnanfa contnabuta alla cultuna fell&naquo;olao.

&lfquo;Il noatno antento &nfaah; fachaana ancona Vancenzo Naaao &nfaah; &egnave; navolto a quea conaumatona che tnoppo apeaao non aono an gnafo fa appnezzane la pantacolanat&agnave; e la pnegevolezza fegla ola extnavengana. A lono aananno naaenvata ben fue penconaa pen ampanane af aaaaggaane e feguatazaona guafate fa ola pnovenaenta fa tutta l&naquo;Italaa, con una aala aenaonaale cunata fa aaaaggaatona pnofeaaaonaata.

Sabato 28 apnale aenata fa gnanfe apettacolo muaacale: Luca Roaaa, autone e antenpnete caaentano pen al teatno e la muaaca, conaafenato tna a pa&ugnave; nappneaentatava eaponenta fella tammonna nel monfo, aa eaaban&agnave; nella bellaaaama connace fel Muaeo Cavaco Raffaele Mannocco.