Immagine correlata

Interventi sui siti storici cittadini per valorizzare il turismo, riqualificazione del sistema di pubblica illuminazione, ottimizzazione e innovazione dei servizi pubblici (smart city), interventi sociali per le fasce più deboli e di contrasto alla povertà, ma anche progetti di incoming turistico e di sostegno alle imprese esistenti ed alle startup che lavorano nel settore della ricettività e della promozione del territorio.

Sono solo alcuni dei progetti che saranno realizzati grazie al finanziamento di oltre 19 milioni di euro ottenuto dalla Città di Caserta nell’ambito del PO FESR CAMPANIA 2014/2020. La Delibera di Giunta Regionale n.41 ha, infatti, approvato la ripartizione delle risorse per l’attuazione dell’Asse X del PO FESR Campania 2014/2020, nell’ambito dei Programmi Integrati Città Sostenibile. La Città di Caserta è la seconda in Campania per finanziamenti ottenuti. “Ancora una volta – ha spiegato il sindaco Carlo Marino – è stato premiato il nostro lavoro di programmazione che ha l’obiettivo di trasformare Caserta in una città migliore, con servizi pubblici sempre più efficienti, con un sistema d’accoglienza turistica degno dei monumenti Unesco che abbiamo l’orgoglio di ospitare sul nostro territorio, senza dimenticare progetti per il sostegno alle fasce più bisognose della cittadinanza. Una città moderna, insomma. Una città normale. Grazie alla Regione ed al presidente De Luca per aver accelerato le procedure di attivazione del Pics Europa e per creduto nei nostri progetti.  Già dalla prossima settimana incontreremo l’Autorità di Gestione del Pics Europa per entrare nel dettaglio degli interventi che partiranno già in primavera”.  

“L’Asse X Sviluppo Urbano Sostenibile del POR Campania FESR 2014/2020 individua le 19 Città Medie – ha aggiunto l’assessore alle Politiche Comunitarie Vincenzo Girfatti -  cui assegnare l’intera dotazione finanziaria per l’attuazione della strategia dei Programmi Integrati Città Sostenibile, del valore complessivo di oltre 280 milioni di euro. Caserta è stata premiata con un importo notevole, il secondo più consistente nella graduatoria con 19.385.392,37 euro. Siamo stati bravi ancora una volta ad intercettare fondi europei che ci permetteranno davvero di trasformare la città.  I Programmi Integrati Città Sostenibile sono programmi complessi, orientati al perseguimento di obiettivi di crescita socio-economica, rivitalizzazione energetica ed ambientale, miglioramento della qualità ed efficienza”.