Risultati immagini per filiera bufalina in provincia di Caserta

Fissato il primo incontro istituzionale per la stesura e la sottoscrizione dell'accordo programma quadro sulla sicurezza agro-alimentare e la filiera bufalina in provincia di Caserta e nelle altre realtà campane. 

Su espressa richiesta dell' On. Camilla Sgambato (Pd) che da mesi sta seguendo il percorso per il raggiungimento dell'intesa tra le diverse istituzioni interessate, il Sottosegretario alla Salute, On. Davide Faraone, ha convocato per il tardo pomeriggio di martedì prossimo 14 novembre, presso il Ministero, la riunione propedeutica alla costituzione ufficiale del comitato. All'incontro, oltre al Sottosegretario Faraone e alla deputata Sgambato, parteciperanno Sergio De Felice, capo di gabinetto del Presidente della Regione Campania; Stefano Graziano, consigliere regionale; Carlo Marino, Sindaco della Città di Caserta; Dimitri Russo, Sindaco della Città di Castel Volturno; Carmine Valentino, Sindaco della Città di Sant'Agata de' Goti; S.E. Angelo Spinillo, Vescovo della Diocesi di Aversa; S.E. Domenico Battaglia, Vescovo della Diocesi di Sant'Agata dei Goti-Telese-Cerreto Sannita; Mario De Biasio, Direttore Generale dell'Asl Caserta, ed Enzo D'Amore, Responsabile del settore Emergenze Agro-Alimentari dell'Asl Caserta e fautore tecnico dell'APQ da firmare. <<L'incontro di martedì al Ministero della Salute sarà di fondamentate importanza per fissare criteri e tempi del lavoro che sarà chiamato a svolgere, nei prossimi mesi, il Tavolo istituzionale che ho chiesto e che il Sottosegretario Faraone ha subito convocato. La redazione e la sottoscrizione dell'Accordo di Programma Quadro servirà a delineare gli obiettivi da raggiungere per garantire la sicurezza dell'agro-alimentare e della filiera bufalina in Terra di Lavoro e nel vicino Sannio, dove sorgerà il Polo Oncologico per la Terra dei Fuochi, perché questa sarà la vera sfida per il futuro del nostro territorio>>, dichiara Sgambato.